Rifiuti edili sversati nel parco nazionale del Vesuvio

Tre denunciati dai Carabinieri, due ad Ercolano ed un terzo uomo a Terzigno

Napoli, 24 luglio – Tre uomini sono stati denunciati per sversamento illegale di rifiuti nel Parco Nazionale del Vesuvio nell’ambito di servizi di prevenzione e contrasto ai reati ambientali.

Ad Ercolano (Napoli) in via Novelle Castelluccio area del Parco Nazionale del Vesuvio, i carabinieri della locale tenenza insieme a personale della Polizia Municipale hanno scoperto e denunciato due pregiudicati, un 43enne del quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio e un 23enne di Portici (Napoli), che avevano appena abbandonato dieci sacchi contenenti guaine impermeabilizzanti, classificabili nei rifiuti speciali.

Li avevano portati fin lì con un camion, poi sottoposto a sequestro. I rifiuti sono stati recuperati da una ditta specializzata e autorizzata che li smaltirà a norma di legge.

A Terzigno (Napoli) i militari della locale stazione hanno sorpreso e denunciato un 64enne di Ottaviano (Napoli) già noto alle forze dell’ordine mentre scaricava dalla propria Ford Focus materiali edili di risulta.

Lascia un commento