Corteo di protesta contro campo rom di Poggioreale

Cittadini scesi in strada per dire no ad un nuovo accampamento, “non siamo razzisti ma quartiere già degradato per spaccio e prostituzione”

Corteo di protesta, a Napoli, contro un insediamento rom nel quartiere Poggiorale. I cittadini, circa un centinaio, stamattina sono scesi in strada per dire no a un accampamento che è stato allestito, spontaneamente, dopo che i rom sono stati allontanati, pochi giorni fa, dall’area dell’ex Manifattura Tabacchi. L’area occupata dai rom si trova a ridosso del Centro direzionale.

“Dignità, via i rom dal quartiere – hanno detto i cittadini, residenti delle ‘torri’ del Centro direzionale, durante il corteo – Non siamo razzisti ma questa non è una situazione adatta in un quartiere già degradato per spaccio e prostituzione”.

Bloccato più volte il traffico lungo l’arteria stradale che costeggia il centro direzionale. “Se il problema non sarà risolto dall’amministrazione comunale – dicono ancora i residenti – andremo avanti con altre iniziative”.

Lascia un commento