Torre del Greco, il PD: “via giudiziaria per le donne in giunta”

COMUNICATO STAMPA

NAPOLI (11 GENNAIO). “A Torre del Greco, affinchè ci sia una giusta rappresentanza femminile nella giunta del sindaco Ciro Borriello, siamo pronti a percorrere la via giudiziaria”. A dichiararlo sono Valeria Valente e Assunta Tartaglione, rispettivamente responsabile regionale e provinciale delle donne Pd. “Al di là degli schieramenti politici, la battaglia per le donne siamo pronte a farla sia quando inadempiente davanti alla legge è un sindaco del Pd sia quando è uno di centrodestra. La via giudiziaria già ci ha dato ragione per i casi di Agerola e Grumo Nevano. E a San Sebastiano, il sindaco solo all’ultimo giorno utile si rese conto di stare nel torto e nominò una donna nel suo esecutivo. Naturalmente, vorremmo che tutti coloro che hanno responsabilità di governo non siano costretti ma convinti culturalmente della giustezza di affidare alle donne delle deleghe. Per tornare all’ultimo caso, in una città di 89 mila abitanti quale Torre del Greco non crediamo che non ci sia nessuna in grado di dare un contributo alla giunta Borriello”.

Tagged

Lascia un commento

quattro × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.