Verona-Napoli: al Bentegodi riparte il campionato di Serie A 2017-2018 della banda Sarri

Dopo il successo nell’andata dei playoff di Champions con il Nizza, il tecnico Maurizio Sarri opta per un mini turnover, dando spazio a chi non è sceso in campo mercoledì sera

Napoli, 19 agosto – Ormai ci siamo, con Verona-Napoli prende il via al Bentegodi il campionato 2017-2018 della banda Sarri: squadre in campo questa sera a partire dalle ore 20.45. Dopo il successo con il Nizza nell’andata dei playoff di Champions, gli azzurri dovranno farsi trovare pronti ad affrontare i clivensi, prima di riaffrontare il Nizza il 22 agosto nella gara di ritorno. Negli ultimi due campionati, sotto la gestione Sarri, gli esordi del Napoli non sono stati dei migliori. Nel primo anno sconfitta a Sassuolo, che poi suggerì al tecnico il passaggio al modulo 4-3-3, da allora diventato un marchio di fabbrica del suo Napoli. Nella scorsa stagione, invece, brutto stop a Pescara, con annesse polemiche per un rigore revocato nel finale. Errori da non ripetere quest’anno, per una squadra che punta allo scudetto, anche se il mister sostiene altro per non destabilizzare l’ambiente. Contro la formazione dell’ex Pecchia, il Napoli dovrebbe facilmente riuscire ad avere la meglio, anche perché dal punto di vista fisico gli uomini di Sarri sono più avanti nella preparazione atletica, avendo iniziato prima il ritiro per affrontare nel migliore dei modi i preliminari. Il clima allo stadio, inoltre, sarà tiepido: su appena 7mila biglietti venduti, circa mille sono stati acquistati da tifosi partenopei. Alla luce di quanto detto, sarebbe uno sbaglio grandissimo non andare a prendersi i tre punti.

Pecchia è costretto a rinunciare a Brosco, F.Zuculini e Bianchetti. Salvo sorprese il tecnico dei clivensi dovrebbe proporre il modulo 4-3-3. In difesa coppia composta da Hertaux e Caceres con Ferrari a destra e Souprayen a sinistra. A centrocampo Romulo, Bruno Zuchilini e Bessa. In attacco Verde, Pazzini e Cerci.

Sarri effettuerà un mini turnover, dando spazio a chi non è sceso in campo mercoledì sera. Al centro della difesa Chiriches e Koulibaly, con Ghoulam a sinistra e, visto che Hysaj non è al meglio, Maggio a destra. In mezzo al campo Diawara e Zielinski faranno rifiatare Jorginho e Allan. Hamsik, come sempre, agirà alle spalle di Insigne, Mertens e Callejon. In alternativa, non è completamente da escludere l’impiego dal primo minuto di Milik al posto di Mertens. Non sono stati convocati Strinic, Zapata, Tonelli e Pavoletti: tutti giocatori che sono sul mercato.

Probabili formazioni:

VERONA (4-3-3): Nicolas; A. Ferrari, Caceres, Hertaux, Souprayen; Romulo, B. Zuculini, Bessa; Cerci, Pazzini, Verde. All. Pecchia

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Fabbri di Ravenna

Lascia un commento