Mugnano, giovane donna muore trascinata dall’auto dopo una lite con l’ex

E’ morta una ragazza di 24 anni rimasta gravemente ferita a Mugnano, nel Napoletano, dopo essersi aggrappata all’auto dell’ex al termine di un chiarimento finito male

Alessandra Madonna stamattina aveva afferrato lo sportello dell’auto guidata dall’ex ed era stata trascinata lungo un tratto di strada per poi cadere a terra priva di sensi, in via Pavese. Era ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Giugliano per le numerose fratture in varie parti del corpo. Ma non ce l’ha fatta.

La giovane donna di Melito, faceva la ballerina di professione ed era tornata ieri da un viaggio a Cuba. La sua storia con l’ex era finita da un molto tempo, ma pare che ci fossero stati diversi ritorni di fiamma e forse alla notizia che ora avesse un nuovo fidanzato si era incontrata con l’ex e da qui la tragedia. Aggrappata allo sportello dell’auto dell’ex è stata trascinata per diversi metri per poi cadere.

Centinaia i messaggi di lutto pubblicati in poche ore sulla bacheca Facebook della giovane. Amici e amiche la ricordano con dolore, e molti invocano ‘punizioni esemplari’ per il giovane ex fidanzato ritenuto comunque responsabile della tragedia. S

FOTO: tratta da Facebook.com

Lascia un commento

10 − otto =