G7 dei Parlamenti, delegazioni accolte a Napoli da de Magistris e dal cardinale Sepe

Il presidente della Camera Laura Boldrini: “Napoli mi sembra piena di turisti. È una città che ha una grande forza attrattiva”

Napoli, 9 settembre – Le delegazioni del G7 dei Parlamenti, dopo che a Roma si è aperta la 15esima Conferenza dei Presidenti delle Camere basse dei Paesi del G7, nella giornata di venerdì hanno fatto tappa a Napoli. Ad accogliere la presidente della Camera Laura Boldrini e i suoi omologhi, il sindaco Luigi de Magistris e il Cardinale Crescenzio Sepe. “Quando si organizza la conferenza del G7, i presidenti hanno piacere a mostrare le bellezze del loro Paese. A me, quindi, è venuto spontaneo portarli qui a Napoli, che è una delle nostre capitali della cultura, un luogo di contaminazione e crocevia di culture. Successivamente, poi, visiteremo anche gli Scavi di Pompei, che sono una delle sette meraviglie del Mondo! Napoli mi sembra sempre più piena di turisti. È una città che ha una grande forza attrattiva, senza voler nascondere le contraddizioni e le problematiche. Ci sono tante associazioni e comitati sul territorio, però, che in collaborazione con le istituzioni e con il Comune, si stanno dando da fare. Hanno organizzato una forma di partecipazione diretta nella soluzione del problema. Io sono andata più volte a Scampia e i comitati sono venuti più volte a Montecitorio, proprio perché lo scambio deve essere a doppio senso. Ho conosciuto tanti napoletani capaci di dire ‘basta’, di dire ‘il destino è nelle nostre mani’ e dunque di andare avanti determinati”, ha affermato Boldrini.

La delegazione ha visitato il Complesso Monumentale Donnaregina, ma è stata fatta transitare da un ingresso secondario della chiesa, a causa della caduta di alcuni calcinacci dall’ingresso principale della chiesa stessa. Oggi è prevista una passeggiata per le vie del centro di Napoli, dopodiché le delegazioni saranno ospiti del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Villa Rosebery. Nel pomeriggio visita agli scavi archeologici di Pompei, definiti dalla Boldrini “una delle sette meraviglie del Mondo”.

FOTO: tratta da ansa.it

Lascia un commento

4 + dodici =