Tufo Greco Festival, causa maltempo rinviata la serata finale

Concerti e stand enogastronomici rinviati a sabato prossimo 16 settembre

Tufo (Avellino) – Causa maltempo rinviata la serata conclusiva che doveva tenersi oggi del Tufo Greco Festival. Il programma è rimasto invariato per tutte le attività diurne (wine trekking, visite in cantina, laboratorio guidato da Luciano Pignataro presso il Castello Longobardo), mentre le attività serali (concerti e stand enogastronomici) sono rinviate a sabato prossimo 16 settembre.

Nell’ambito dell’offerta gastronomica dell’evento, nell’ambito delle iniziative promosse dal Consorzio Terre di Tufo saranno presenti gli chef Valentina Martone (Ristorante “Megaron”) e Sergio Ruocco (My chef), che presenteranno un’antologia di sapori tipici e di eccellenze del territorio attraverso una carrellata di piatti che si caratterizzano per una scelta attenta delle materie prime ed un efficace equilibrio tra tradizione e nuove tendenze.

Spazio anche allo spettacolo e alla musica della tradizione d’autore, sotto la direzione artistica di Roberto D’Agnese. Piazza Umberto I e l’Anfiteatro della Villa Comunale diverranno palcoscenici ideali su cui si avvicenderanno alcuni dei gruppi più rappresentativi del panorama folk campano: Voci del Sud e I Vico, a cui si aggiunge il teatro itinerante della compagnia teatrale Clan H e gli One Man Band.

Gran finale, dunque, per la 33esima edizione del Tufo Greco Festival, evento promosso dal Comune di Tufo e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC 2014-2020 (linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”). In piazza Umberto I saranno protagoniste le aziende vitivinicole appartenenti al Consorzio Terre di Tufo: Cantine dell’Angelo, Cantine Di Marzo, Distilleria Carpenito, Cennerazzo, Colline del Sole, D’Aione, Le Otto Terre, Monte Gloria, Tenuta Russo Bruno, Torricino, a cui si aggiunge per l’occasione l’azienda Sanpaolo di Claudio Quarta.

Lascia un commento

19 + 8 =