Salerno, l’auto di De Luca contromano. Ciarambino (M5s): “È un pericolo pubblico”

La giovane è ricoverata in ospedale con lievi ferite. Valeria Ciarambino (M5s) attacca il governatore: “È un pericolo pubblico”. La storia del tratto contromano era già stata denunciata in un servizio di Le Iene, ai tempi della campagna elettorale di De Luca per le regionali

Salerno, 16 settembre – Poco dopo le 3 del pomeriggio di ieri, l’auto di servizio su cui viaggiava il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha imboccato una via contromano investendo una ragazza che percorreva il tratto in scooter. La ragazza è ricoverata in ospedale con lievi ferite e De Luca ha raggiunto telefonicamente i genitori della giovane per accertarsi che questa stesse bene. L’incidente è avvenuto nei pressi dell’abitazione di De Luca, tra via Negri e via Lanzalone, in una strada contromano tranne che per i mezzi di polizia. La vettura del governatore, a quanto si apprende, era un’auto di servizio guidata da un ufficiale di polizia.

La storia del tratto contromano fu già raccontata in un servizio televisivo di Le Iene, durante la campagna elettorale di De Luca per le ultime Elezioni Regionali. In quell’occasione quest’ultimo non volle rispondere alla domanda dell’intervistatore Paolo Calabresi, se la scritta ‘eccetto forze di polizia’ fosse o meno uno stratagemma per permettere all’attuale governatore della Campania di arrivare prima a casa.

Polemiche per quanto accaduto da parte di Valeria Ciarambino, Capogruppo M5s in Consiglio regionale. “Da sempre – ha scritto Ciarambino su Facebook – denunciamo che questo presidente che si crede al di sopra della legge è un pericolo per la Campania. Oggi purtroppo ne abbiamo avuto l’ennesima prova, con una giovane che ha rischiato di rimanere uccisa”. “Non è la prima volta che il presidente non rispetta il codice della strada: già a febbraio 2015 Le Iene lo avevano beccato a percorrere un divieto d’accesso solo per risparmiare qualche minuto sul percorso verso casa – ha proseguito Ciarambino –. Ci aspettiamo che anche questa volta farà ricadere la colpa sui suoi collaboratori. La misura è davvero colma: De Luca dimostra ogni giorno di più la sua ‘indegnità’. Speriamo che la ragazza investita possa rimettersi presto”.

FOTO: tratta da repubblica.it

Lascia un commento