Vebo: presentate a Napoli le nuove collezioni 2018

Le tendenze, i colori e gli stili in anteprima alla Mostra d’Oltremare. Vincono il made in Italy, le linee morbide, i fiori e i colori della terra

Napoli, 7 ottobre – Svelate a Napoli, nella seconda giornata espositiva della fiera Vebo – il salone della bomboniera, articolo da regalo e casa – le collezioni 2018. Gli oltre 250 espositori hanno mostrato al pubblico, composto da operatori del settore, materiali, colori, tendenze e stili delle linee di oggettistica e tavola che troveremo nei negozi a partire da gennaio.

Alla Mostra d’Oltremare di Napoli, dove è in corso la sedicesima edizione del Vebo che terminerà lunedì 9 ottobre, le 750 aziende rappresentate hanno mostrato in esclusiva nazionale le nuove collezioni del 2018 per il mercato italiano ed estero. Tante le novità, ma ad emergere è ancora una volta la ricerca e la raffinatezza del made in Italy, prerogativa vincente delle produzioni nostrane che incontrano sempre più l’interesse dei numerosi buyer stranieri presenti a Napoli.

Tendenze: la ricerca ci porta verso la vitalità degli oggetti, dalla bomboniera all’oggettistica d’arredo fino alla tavola. Quello che ci circonda deve avere un aspetto positivo, radioso e soprattutto utile. La luminosità delle forme e dei colori conferisce alle collezioni del 2018 un valore aggiunto che identifica le nuove linee come produzioni innovative, ma senza tralasciare i valori tradizionali della casa.

Forme: linee curve e morbide e che trasmettono sensazioni gradevoli. Questa l’essenza delle collezioni 2018 che sono in esposizione al Vebo di Napoli – il salone internazionale della bomboniera, dell’articolo da regalo e della casa -. Tralasciati gli stili rigidi e poco comunicativi rispetto a forme dolci ed accattivanti con spesso richiami ai disegni “della nonna” la tavola diventa un vero punto d’incontro per ospiti e famiglia, servizi gradevoli che abbandonano i piatti con il classico filo d’oro o squadrati, concedendo spazio a forme tonde e anche buccellati colorati con forme tradizionali, ma non antiche. Anche nella bomboniera i richiami sono floreali e bucolici, mentre l’oggettistica è la vera sorpresa delle collezioni da acquistare nei negozi a partire da gennaio. L’oggetto diventa utile e non più solo sopramobile non riempie spazi ma li adorna e li vive.

Colori: oltre le tradizionali tinte pastello, con le tinte neutre avorio e sabbia, le nuove proposte hanno anche colori forti e vivaci come il rosso, il giallo e il marrone, i colori della terra segno di positività, per le collezioni 2018, ma già per il prossimo inverno, dalla bomboniera all’arredo, passando per la tavola.

Info: domenica 8 ottobre 9,00 – 20,00; lunedì 9 ottobre 9,00 – 15,30

ingresso da Piazzale Tecchio e Viale Kennedy

 

Lascia un commento

nove + diciotto =