La ministra Fedeli al convegno “Orientamento e accesso all’università: strumenti e azioni innovative”

Mercoledì 25 ottobre alla Scuola Politecnica e delle Scienze di Base della Federico II, Aula Magna “Leopoldo Massimilla”

Napoli, 20 ottobre – Saranno affidate alla Ministra Valeria Fedeli e al Presidente della Crui Gaetano Manfredi le conclusioni del convegno ‘Orientamento e accesso all’università: strumenti e azioni innovative’, che si terrà mercoledì 25 ottobre presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell’Università Federico II. Insieme a loro discuteranno Andrea Stella, Presidente CISIA, e Marco Santagata, dell’Università di Pisa.

Il convegno, organizzato dal CISIA, il Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso, di concerto con MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II, CopI – Conferenza per l’Ingegneria, e Con.Scienze – Conferenza Nazionale dei Presidenti e dei Direttori delle Strutture Universitarie di Scienze e Tecnologie, si svolgerà nell’Aula Magna Leopoldo Massimilla, nella sede di piazzale Tecchio, 80, della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base.

I lavori si apriranno alle 10 coi saluti di Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Presidente CRUI, di Marco Tubino, Presidente Conferenza per l’Ingegneria e di Settimio Mobilio, Presidente CopI.

Alle 16 le considerazioni finali e le conclusioni alle quali prenderà parte Valeria Fedeli, Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il Convegno affronta i temi dell‘orientamento agli studi universitari, degli strumenti che si possono mettere in campo per aiutare gli studenti a fare una scelta consapevole dei percorsi formativi più idonei alla loro inclinazione e preparazione, nonché quello dell’accesso programmato ai corsi di studio.

La mattina è dedicata all’analisi dello strumento dei Test di valutazione in ingresso, con la presentazione dei risultati di una indagine su campioni molto estesi di studenti riferiti ad una varietà di aree disciplinari. Tra gli obiettivi del convegno, infatti, l’analisi del Test Standard che rientra nella tipologia TOLC – Test On Line CISIA come strumento di orientamento per lo studente. Grazie alla modalità di somministrazione anticipata e alla possibilità di ripetere il test durante l’anno, infatti, questa tipologia di prova d’accesso garantisce agli studenti non solo la possibilità di organizzarsi con largo anticipo per colmare le proprie carenze evidenziate dal test, ma anche di poter, eventualmente, riconsiderare le proprie scelte iniziali.

Il Consorzio Interuniversitario CISIA, composto da 44 atenei pubblici, ha esperienza settennale nell’erogazione delle prove di accesso e verifica delle conoscenze per i corsi di studio.

Lascia un commento

3 × 4 =