Insediata la Consulta regionale per la cooperazione

Alleanza delle cooperative della Campania: “tassello fondamentale per lo sviluppo dell’economia cooperativa”

Il Presidente del Consiglio della Regione Campania, Rosetta D’Amelio, ha insediato la Consulta regionale per la Cooperazione, istituita dalla legge regionale n.37 del 2012. La Consulta è presieduta dal Consigliere regionale Nicola Marrazzo. La Consulta è chiamata a dettare linee programmatiche e visioni per lo sviluppo dell’imprenditoria cooperativa in Campania, come specifica la legge n 37 del 21 dicembre 2012.

L’Alleanza delle Cooperative della Campania, rappresentata dal Presidente Antonio Borea e dai co-Presidenti Mario Catalano e Gian Luigi De Gregorio, così commenta l’insediamento: “Come Alleanza delle Cooperative della Campania abbiamo lavorato molto affinché si giungesse a questo risultato. Si tratta di un tassello fondamentale per lo sviluppo dell’economia cooperativa e per diffonderla e sostenerla come cultura, a partire dalle nostre istituzioni. La Consulta sarà una cabina di regia, un luogo di osservazione, di confronto e di programmazione. Un ringraziamento va senz’altro al Presidente del Consiglio della Regione Campania e al Presidente della Consulta per aver accolto le nostre numerose istanze”.

E specifica l’Alleanza: “L’impresa cooperativa, nonostante le difficoltà, resiste e contribuisce alla crescita dell’economia della nostra regione Campania. In Campania si registrano, infatti, 8.486 cooperative attive, con un fatturato di oltre 3 miliardi di euro e 65.000 occupati. Una forza che contribuisce al Pil regionale del 6% circa. In questo quadro positivo, e che può ancora migliorare se lavoreremo per la diffusione di una cultura cooperativa, è compito della politica, insieme all’Alleanza delle Cooperative della Campania, dare impulso a un confronto verso percorsi ed azioni condivisi”.

Lascia un commento

tredici + 19 =