“Jostra, l’altro Natale a Napoli”, un luna park con concerti, attrazioni, spettacoli e street food natalizio

L’evento, dal 2 dicembre al 7 gennaio all’Ippodromo di Agnano, voluto dall’amministrazione comunale

Napoli, 24 novembre – “L’amministrazione pone grande attenzione a questo evento all’Ippodromo di Agnano, nell’area nord di Napoli, per la riqualificazione e la fruibilità di una zona che sino a poco fa era “un non luogo”, mentre ora diventerà per i cittadini ed i turisti un posto dove andare”. Queste le parole del vicesindaco di Napoli, Raffaele Del Giudice, alla conferenza stampa di presentazione, al Comune di Napoli, della manifestazione: Jostra – l’altro Natale a Napoli, organizzata da Oramata Grandi Eventi.

Trentasette giorni, dal 2 dicembre al 7 gennaio, per celebrare le festività natalizie, rivalutando un territorio come quello del cratere di Agnano e rilanciando una struttura prestigiosa come l’Ippodromo. Questo in sintesi il progetto che Oramata, capofila dell’organizzazione, ha messo in campo ideando la manifestazione Jostra – l’altro Natale a Napoli, un evento in programma all’Ippodromo di Agnano dove sarà riprodotto un vero e proprio Luna Park con giostrine per i bambini, ma anche giostre estreme per i grandi, concerti, musica, spettacoli e street food.

La manifestazione si svolgerà all’interno dell’ampia area di 50 ettari dell’Ippodromo di Agnano, che come ha indicato il presidente di Ippodromi Partenopei, Pierluigi D’Angelo “E’ un’opportunità importante che ci viene data, per la bontà del progetto,ma che evidenzia come la nostra struttura rappresenta un punto di riferimento territoriale per la città al di là del valore intrinseco che l’impianto rappresenta in Italia, per il mondo dei cavalli e delle corse con i suoi 700 quadrupedi ospiti”.

Ci sarà un’area d’intrattenimento divisa in varie zone a tema. Tra l’ingresso e le tribune dell’Ippodromo, in uno spazio di oltre 3.000 metri quadrati, sarà realizzata un’area di accoglienza che farà immergere i visitatori immediatamente nell’atmosfera natalizia con decori, installazioni e luminarie nonché street food e diversi eventi di intrattenimento in un contesto di festa e di allegria. Mentre nello spazio alla destra dell’ingresso, prenderà vita l’area eventi con una struttura coperta per i concerti, spettacoli  e musical di oltre 500 mq ed un pub-pizzeria al chiuso che disporrà di 120 posti a sedere, gestita da  Napoli Pizza Village e Blackwood Pub.

La struttura prosegue oltre le tribune e l’inizio del circuito di trotto, per l’intera lunghezza di oltre 350 metri, con la vera e propria area luna park. Nello specifico, un percorso che parte dai bambini over 4 con giostre e gonfiabili e prosegue nello spazio a destra delle tribune, in passato concesso ai circhi, dove è strato allestito il villaggio con giostre estreme ed adrenaliniche per i più grandi.

Tombola vivente e l’arrivo dal cielo della Befana, la notte del 5 gennaio, saranno solo alcuni degli eventi in programma nel lungo periodo di vita di Jostra – l’atro natale a napoli. Concerti di gospel, di musica swing, musical e tanto altro completeranno il ricco calendario della manifestazione che prevede un biglietto unico d’ingresso, per grandi e piccini.

L’evento è stato realizzato con la condivisione della società Ippodromi Partenopei presieduta da Pierluigi D’Angelo e con gli importanti apporti e contributi di Ivan Cioffi, consigliere regionale dell’Associazione giostrai ANESV ed esperto di parchi divertimento e l’organizzazione dei DROP Music Juice per l’intrattenimento e gli spettacoli. Una struttura organizzativa tra privati, con capofila Oramata Grandi Eventi, in intesa con il Comune di Napoli, per evidenziare le potenzialità di iniziative pubblico/private per il rilancio di un territorio.

Lascia un commento

diciassette − sedici =