Appalti Romeo, l’ex direttore generale dell’ospedale Cardarelli Verdoliva torna libero

Disposti 4 mesi sospensione da direttore tecnico e provveditore

Napoli, 24 novembre – Il gip del Tribunale di Napoli Mario Morra ha revocato gli arresti domiciliari emessi nei confronti dell’ex direttore generale dell’ospedale Cardarelli di Napoli, Ciro Verdoliva, sostituendo il provvedimento con la sospensione per 4 mesi dai ruoli di direttore tecnico e provveditore dell’azienda ospedaliera.

La decisione è motivata con l’attenuazione delle esigenze cautelari. Sulla sostituzione della misura avevano espresso parere favorevole i pm titolari dell’inchiesta sugli appalti Romeo, Henry John Woodcook, Celeste Carrano e Francesco Raffaele. La sospensione riguarda i ruoli rivestiti da Verdoliva all’epoca dei fatti contestati, e non quello attuale di manager.

Lascia un commento

uno × 5 =