Movida: a Chiaia 200 identificati dalla polizia, controllo nei locali

In azione nella notte Polizia di Stato, Esercito e Vigili urbani

Napoli, 26 novembre – Polizia di Stato, Esercito e Polizia Municipale sono stati impegnati la scorsa notte a Napoli nei controlli interforze nella zona di Chiaia per la ‘movida’ dopo il terzo fine settimana di sangue in due mesi che, nella notte tra il 18 ed il 19 novembre scorsi, ha registrato spari e quattro ragazzi feriti. I controlli sono partiti poco dopo le 21 e terminati alle 4, e hanno visto impegnati trenta poliziotti; tutti i locali hanno chiuso alle 3, nel rispetto dell’ordinanza sindacale.

Sono state identificate 200 persone delle quali una trentina con precedenti di polizia; numerose sono state le perquisizioni personali alla ricerca di droga o armi. Decine di autovetture e motorini sono stati controllati durante i posti di controllo, elevate numerose contravvenzioni al Codice della strada. Diversi i locali controllati; tre sono stati sanzionati per aver venduto bevande in bottiglie di vetro dopo la mezzanotte.

Lascia un commento

uno × cinque =