“L’Annunziata e i figli della Madonna. Dalla Rota degli Esposti alla culla per la vita in cerca della propria identità”, incontro dibattito

Si discute della Legge per il riconoscimento ai figli adottati, o comunque non riconosciuti alla nascita, del diritto a conoscere le proprie origini biologiche

Napoli, 9 dicembre – L’evento è organizzato in collaborazione con Incontri Napoletani – il sodalizio che 18 anni fa promosse il restauro dell’antica Rota degli Esposti e dei locali annessi – ed il patrocinio dell’Istituto Italiano per gli Studi filosofici, l’Associazione Eleonora Pimentel de Leòn e la Fidapa Bpw Italy sezione di Napoli.

Quei locali, quella ruota, parlano di una “predestinazione” che zavorrava ad un futuro faticoso,  spesso misero, tante donne costrette all’abbandono della propria creatura che portavano in grembo affidandola alla misericordia della Vergine Annunziata e tanti bambini che mai hanno conosciuto la carezza e il volto della propria madre naturale.

Il dibattito offre l’occasione soprattutto per discutere e fare il punto sulla legge (già in Senato da due anni, ndr) riguardo il riconoscimento ai figli adottati, o comunque non riconosciuti alla nascita, del diritto a conoscere le proprie origini biologiche.

Coordinati dalla giornalista Carmela Maietta, ne discutono:

Esther Basile, filosofa,dell’Istituto Italiano per gli Studi filosofici, presidente dell’associazione Eleonora Pimentel Fonseca de Leòn.

Luisa Bossa, parlamentare, promotrice alla Camera del disegno di legge sulla ricerca delle proprie origini biologiche.

Maria de Luzenberger Milnemsheim, Procuratore capo, Tribunale dei Minorenni di Napoli.

Patrizia Giordano, giornalista, curatrice del libro “La Rota degli Esposti” (Altrastampa), presidente associazione Incontri Napoletani.

Intervengono: Anna Arecchia, Presidente Comitato diritto Origini Biologiche (Napoli), la scrittrice Emilia Rosati, la giornalista e critica d’arte Paola de Ciuceis e la storica dell’arte Ida Maietta, della Soprintendenza ABAP per il Comune di Napoli, responsabile del complesso monumentale dell’Annunziata e dei lavori di restauro promossi da Incontri Napoletani.

Introduce Francesca di Transo, art director Galleria Hde.

Nel corso dell’evento si potrà assistere alla video proiezione Ninna nanna senza nome,  foto  Sergio Siano, musiche Gianni Lamagna. Venerdì 15 dicembre 2017 ore 17.30 alla Galleria Hde, via Fiorelli, 12.

Lascia un commento

15 − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.