Napoli-Fiorentina 0-0. Gli Azzurri non approfittano del mezzo passo falso di Juve e Inter

Al San Paolo finisce a reti inviolate, nonostante sia Napoli che Fiorentina abbiano avuto diverse occasioni per andare in gol

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Mario Rui; Allan (dal 31′ s.t. Rog), Jorginho (dal 37′ s,t. Diawara), Hamsik; Callejon, Mertens, Zielinski (dal 29′ s.t. Ounas). All. Sarri

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini (dal 33′ s.t. Gaspar), Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa (dal 28′ s.t Gil Dias), Simeone, Thereau (dal 22′ s.t. Sanchez). All. Pioli

ARBITRO: Fabbri di Ravenna

Napoli, 10 dicembre – Al San Paolo Napoli e Fiorentina non vanno oltre lo 0-0 nella gara di campionato valida per la 14esima giornata di Serie A. Davanti a 50mila tifosi Azzurri la banda Sarri fallisce l’operazione sorpasso nei confronti dell’Inter, che nonostante il pari con la Juve nell’anticipo giocato ieri al San Siro, rimane prima in classifica. Il Napoli ha avuto diverse occasioni per andare in vantaggio, ma le ha sciupate malamente. Mertens e compagni sono da un po’ di tempo a questa parte sottotono e anche oggi lo hanno dimostrato. La manovra degli Azzurri è apparsa lenta e macchinosa, quasi inceppata: la banda Sarri non riesce più a esprimere al meglio il suo gioco, frutto della stanchezza fisica che a questo punto del campionato ha iniziato a farsi sentire. Passerà, ma il Napoli deve avere la forza di rialzarsi quanto prima.

Gli Azzurri iniziano col piede sull’acceleratore e al 6′ si rendono pericolosi con Mertens, che scappa sulla linea del fuorigioco e scarica su Jorginho: l’italo-brasiliano spara alto. Con il passare dei minuti la Fiorentina cresce, grazie a un buon pressing in fase di possesso palla del Napoli. Al 10′ I viola trovano il gol con Simeone, ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco (confermata dal Var). Al 40′ ancora pericolosa la Fiorentina, vicino al gol sempre con Simeone, che si trova a tu per tu con Reina: il portiere del Napoli resta in piedi e para. Un minuto dopo altra occasione per la formazione di Pioli, con un cross di Biraghi per il solito Simeone, che va di testa ma non riesce a superare Reina.

Meglio il Napoli nel secondo tempo. Al 48′ gli Azzurri hanno una clamorosa occasione con un grande assist di Allan per Zielinski, che non trova la porta. Al 52′ la Fiorentina risponde con Thereau, che servito da Benassi sbaglia lo stop davanti a Reina. Al 54′ Mertens inventa con il tacco per Zielinski: il polacco si ritrova a tu per tu con Sportiello, che evita il gol con la collaborazione del palo. È ancora il Napoli a provarci al 57′ con una gran botta da fuori di Hamsik: la palla calciata dal capitano termina di poco fuori.

Al 70′ ci prova Mertens, che solo davanti alla porta dei viola tira palla addosso a Sportiello. All’83’ cross di Ounas per Callejon, che anticipa Biraghi e tira di poco a lato. Gli Azzurri attaccano a testa bassa fino al triplice fischio, ma il risultato non si sblocca.

FOTO: tratta da corrieredellosport.it

Lascia un commento

1 + quindici =