Torino-Napoli. Tornare alla vittoria è d’obbligo per gli azzurri

Squadre in campo questa sera alle 18 allo Stadio Olimpico Grande Torino. Maurizio Sarri ritrova Lorenzo Insigne, dopo l’infiammazione che lo ha costretto a restare lontano dai campi di gioco. Rispetto al match con la Lazio, nelle fila dei granata torna Ljaijc

Napoli, 16 dicembre – Dopo il pari rimediato al San Paolo con la Fiorentina, che non ha permesso alla squadra di riprendersi il vertice della classifica, Il Napoli scenderà in campo questa sera alle 18 allo stadio Olimpico Grande Torino per la sfida ai granata di Sinisa Mihajlović. Gli Azzurri sono chiamati a darsi una scossa, dimostrando di essere in grado di venire fuori subito da un momento complicato. Se non dovesse arrivare una vittoria, la situazione di classifica della banda Sarri si complicherebbe ancora di più, rendendo più difficile la corsa scudetto, ipotizzando i successi di Inter e Juve rispettivamente contro Udinese e Bologna. Se il Napoli è in preda a un calo fisico e psicologico non si può dire la stessa cosa del Torino, che invece sta attraversando un buon momento, come dimostra la vittoria dei granata in casa della Lazio.

Mihajlović convoca Ljajic, spedito in tribuna per un turno, come dichiarato dal tecnico granata, “per comportamenti scorretti”. Nel 4-3-3 la difesa sarà composta da De Silvestri, N’Kolou, Burdisso e Molinaro. In mediana Valdifiori sarà affiancato da Rincon e Baselli. In attacco Belotti con ai lati Berenguer e Iago Falque.

Sarri ritrova Insigne, dopo l’infiammazione che lo ha costretto a restare lontano dai campi di gioco per due turni. Nel 4-3-3 difesa composta da Hysaj, Albiol, Koulibaly e Mario Rui. In mediana Jorginho sarà affiancato da Allan e Hamsik. In attacco Mertens con ai lati Callejon e Insigne.

Probabili formazioni:

TORINO (4-3-3): Sirugu, De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Molinaro; Rincon, Valdifiori, Baselli, Iago Falque, Berenguer, Belotti. All. Sinisa Mihajlovic.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Insigne, Mertens. All. Maurizio Sarri.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

Lascia un commento

1 + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.