Al mappatella beach, anche quest’anno il tuffo augurale d’inizio anno

Appuntamento al 1° gennaio 2018, alle ore 12, dalla notissima spiaggia cittadina della Rotonda Diaz

Il beneaugurale bagno del 1° gennaio nelle acque di Marechiaro sarà portato avanti come tradizione – in una staffetta virtuale -, dai Cimentisti della Rotonda Diaz che, anche questa volta, il 1° gennaio 2018, alle ore 12 dalla notissima spiaggia cittadina, meglio conosciuta da tutti come “Mappatella Beach” effettuerà il Tuffo Augurale d’Inizio Anno.

Dopo una più che ventennale tradizione, gli Amici di Marechiaro guidati dal mitico Peppe Pica hanno dovuto declinare all’appuntamento di Capodanno per le inclementi regole del tempo. Il testimone è stato passato a ai Nuotatori del Tempo avverso. Il compito dei Nuotatori del Tempo Avverso è quello di smitizzare e sdrammatizzare il Cimento Invernale, e dimostrare che, non solo si tratta di una pratica accessibile a tutti, ma che deve essere affrontato con le dovute cautele per la sicurezza propria e degli altri.

Si è passati così da un’attività in forma elitaria e chiusa a pochi amici, anche se in una cornice stupenda come quella di Marechiaro, ad una aperta a tutti quelli che volevano partecipare o solo assistere al Tuffo, in uno scenario aperto e di facile accesso come la Rotonda Diaz contornato dalla bellezza inconfondibile di Via Caracciolo. Nel 2012, con il Patrocinio della 1° Municipalità, la Prima Manifestazione alla Rotonda Diaz, un evento Open, senza alcun scopo lucrativo che si rinnova ogni anno sempre con più manifestanti.

“La scelta della Rotonda Diaz,” – dichiarano gli organizzatori Christan Avallone e Roberto Di Maio – “è voluta per ricordare a tutti i Napoletani, che Napoli è una Città di Mare, che le sue spiagge, tutto l’anno, possono essere attrazione per i turisti e punto d’incontro per la cittadinanza. Si invitano per il 1° gennaio: i Cimentisti, i Tuffatori, i Nuotatori delle Acque fredde, gli Appassionati del Mare, i Curiosi, i Turisti a partecipare in tanti per un Fantastico Augurio di Buon 2018.”

Lascia un commento

tre − due =