Crollo agli scavi di Pompei in domus chiusa al pubblico

E’ la ‘Casa della caccia ai tori’, forse causa maltempo

Il cedimento di una parete è stato scoperto stamane in un edificio dell’area archeologica di Pompei chiuso al pubblico, la ‘Casa della caccia ai tori’. Il crollo si è verificato probabilmente nei giorni scorsi, caratterizzati da una forte ondata di maltempo, ma è stato rilevato solo stamattina. Non è ancora nota l’entità del danno: sul posto il soprintendente Massimo Osanna e i tecnici per effettuare i rilievi del caso.

Lascia un commento

1 + otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.