Napoli-Sampdoria. Azzurri alla ricerca dei tre punti per restare al vertice della classifica

Squadre in campo al San Paolo quest’oggi alle ore 15. Sarri rilancia la formazione tipo, dopo l’ampio turnover per la partita di Coppa Italia con l’Udinese

Napoli, 23 dicembre – Dopo le recenti vittorie con Torino e Udinese (in Coppa Italia), il Napoli affronterà quest’oggi alle ore 15 la Sampdoria nella gara valida per la 18esima giornata di Serie A e proverà a lasciarsi definitivamente alle spalle un periodo “no”, durante il quale gli Azzurri sono riusciti a conquistare un solo punto nelle ultime due gare giocate in casa. Finora la banda Sarri ha avuto un passo migliore lontano dalle mura amiche: in casa 17 punti su 24, con due pareggi e una sconfitta; fuori casa otto successi e un solo pari. Quest’oggi il Napoli andrà alla ricerca della 14esima vittoria per restare al vertice della classifica e aspettare con serenità il risultato di Juventus-Roma, sperando in un pari delle due formazioni, in modo da allungare il vantaggio su entrambe. La Sampdoria è un avversario non irresistibile: i blucerchiati sono in piena crisi, con un punto in quattro partite e l’eliminazione in Coppa Italia. Ma guai a prendere sotto gamba l’avversario: nello scorso campionato, con un’ottima prestazione, la squadra di Giampaolo sfiorò il colpaccio e ci riproverà sicuramente quest’oggi.

Maurizio Sarri è pronto a spedire in campo la formazione tipo, dopo l’ampio turnover nella gara di Coppa Italia con l’Udinese. Tra i pali torna Reina, mentre la difesa sarà composta dalla coppia di centrali Albiol-Koulibaly, con Mario Rui a sinistra e Hysaj a destra. A centrocampo Jorginho sarà affiancato da Allan e Hamsik. In attacco Mertens, con ai lati Insigne e Callejon.

L’allenatore della Samp, Marco Giampaolo, è alle prese con le assenze di Ricky Alvarez e del polacco Linetty, mentre uno degli ex della gara, Duvan Zapata, è stato convocato anche se non al meglio. Difesa composta da Silvestre e Ferrari al centro, con Bereszynski a destra e Strinic a sinistra. A centrocampo Barreto, Torreira e Praet, con Ramirez che agirà alle spalle della coppia d’attacco formata da Quagliarella e Caprari.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All: Sarri

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Caprari. All: Giampaolo

ARBITRO: Davide Massa della sezione di Imperia

Lascia un commento

otto + 19 =