L’esuberanza di De Luca che mostra il dito medio a Ciarambino. Lei: “Si commenta da solo”

Il gestaccio durante il Consiglio regionale del 22 dicembre

Napoli, 28 dicembre – Un brutto gesto, uno scivolone istituzionale. L’ultimo in ordine di tempo rispetto ai quali ha abituato Vincenzo De Luca. Il presidente della Regione Campania, durante il Consiglio regionale del 22 dicembre, prendendo la parola dopo la consigliera del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, che aveva mosso delle critiche alla manovra di bilancio, e facendo riferimento all’albero di Natale fatto installare a piazza Venezia dalla sindaca di Roma Virginia Raggi, ha mostrato il dito medio alla consigliera d’opposizione.

“Dopo aver discusso le nostre proposte alla legge di Bilancio 2018 De Luca trova solo un modo per risponderci, in totale coerenza con la sua consueta classe ed eleganza. Ma non sprecheremo tempo a commentarlo. A noi piace investire tempo ed energie in atti volti ad impedirgli di continuare a far danni alla nostra Regione e a sottrarre dignità alle persone che la popolano”, ha scritto sui social Ciarambino, a corredo del video nel quale si vede De Luca fare il dito medio.

Non è la prima volta che De Luca attacca duramente Ciarambino. Tra i due, in passato, c’erano già stati degli screzi dopo che il governatore l’aveva definita pubblicamente chiattona, per poi essere costretto a scusarsi.

Lascia un commento

18 − 17 =