La tombola storica del 1734 in lingua napulitana

Appuntamento a palazzo Venezia, sabato 6 gennaio 2018 ore 19,00

Dopo oltre 150 anni, nello scenario dello storico Palazzo Venezia, ovvero l’antica ambasciata della Repubblica di Venezia a Napoli, sabato 6 gennaio 2018, a partire dalle ore 18.00, andrà in scena “La tombola storica del 1734 in lingua napulitana”, il gioco-spettacolo più antico e divertente del Regno delle Due Sicilie.

Organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale “I Lazzari” e dall’Associazione “Pa.Ve.“, la tombola storica, che nel 1734 il re Carlo III di Borbone legalizzò per combattere il gioco d’azzardo e per riscuotere ulteriori introiti da tale attività, sarà interpretata da attori e figuranti in abiti d’epoca dell’Associazione Fantasie d’Epoca.

L’attribuzione dei simboli e delle relative “scenette” interpretate ad ogni numero estratto si differenzia, in molti casi, dalle attuali attribuzioni: per esempio, se oggi il numero 15 rappresenta “‘o guaglione”, nel 1734 rappresentava “‘o rre”, così come il numero 1, oggi è “l’Italia” ma all’epoca era “‘o sole ‘e Napule”.

Il gioco spettacolo è stato curato da Davide Brandi, presidente dell’Associazione “I Lazzari”, che ha elaborato le rappresentazioni artistiche su testi classici, poesie, villanelle e canzoni dal ‘200 all’800.

Il cast è composto da:
Angelantonio Aversana – ‘o tumbularo e ggiullare ‘e corte
Davide Brandi – ‘o notaro
Francesca Flamini – ‘a reggina
Giovanni Esposito – ‘o rre
Cinzia Fragasso – ‘a dama ‘e corte.
Per info e prenotazioni: 0815528739. Contributo organizzativo 13,00 euro

Lascia un commento

15 − quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.