Tangenziale di Napoli, dal 1° gennaio 2018 in vigore le nuove tariffe

In un comunicato, la società capitanata da Paolo Cirino Pomicino annuncia l’aumento delle tariffe. Per le auto si passa dai 95 centesimi attuali ad 1 euro tondo

In attuazione della Convenzione Unica vigente, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministero dell’Economia hanno stabilito con Decreto  Interministeriale n.604 del 29.dicembre 2017 che:

  • l’incremento della tariffa a km applicato, a partire dal 1° Gennaio 2018, all’Autostrada A56 Tangenziale di Napoli è pari al 4,31%.

Il pedaggio, il cui ultimo adeguamento risale al 2014, è il costo del servizio offerto e prescindere dal percorso effettuato e dal tipo di mezzo in quanto il sistema di classificazione individua i veicoli in base agli assi.

L’effettivo incremento del pedaggio dovuto risulta per la Tangenziale di Napoli (A56) percentualmente diverso (superiore, inferiore o anche nullo) per effetto dell’arrotondamento – previsto dal DM 10440/2001 – che si applica per difetto o per eccesso ai 5 cent. di euro.

Per effetto di tale arrotondamento si riporta in allegato la nuova tabella relativa alle  tariffe in vigore sulla Tangenziale di Napoli.

Classe

Tariffa 2017

(importo comprensivo di IVA)

Tariffa 2018

(importo comprensivo di IVA)

2

0,95

1,00

3

1,55

1,60

4

2,00

2,05

5

2,45

2,55

6

2,90

3,00

7

3,30

3,45

8

3,75

3,90

Lascia un commento

18 + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.