A Roccaraso, la prima gara della stagione assegna il Trofeo del Castello

Il 30 dicembre sono stati premiati oltre 170 atleti del Comitato Campano

Roccaraso, 4 gennaio –   La più brava di tutte è stata l’abruzzese Chiara Carolli vincendo la Supercoppa assegnata dal Presidente del comitato regionale Campano della FISI (Federazione Italiana  Sport Invernali).  La diciassettenne portacolori del SAI Napoli è risultata la migliore atleta del comitato per i risultati conseguiti nella scorsa stagione ed è stata premiata con altri 170 sciatori che si sono distinti nelle varie categorie e nelle varie specialità al palazzetto dello sport di Castel di Sangro lo scorso 30 dicembre.

La cerimonia di premiazione annuale, che ha inaugurato di fatto la stagione invernale,  presentata da Adriana Petra di Radio Kiss Kiss, si è svolta per la prima volta in Abruzzo, da sempre montagna di riferimento degli sciatori campani. Alla serata hanno partecipato oltre 400 iscritti alla Fisi applaudendo gli atleti premiati, la cerimonia è stata aperta dalle suggestive note del Gospel Migthy Choir e si è conclusa con la musica del DJ set Andrew Ice.

Il presidente vicario del Comitato Campano, Antonio Barulli, ha consegnato un particolare riconoscimento al sindaco di Castel di Sangro Angelo Caruso, al presidente del Consorzio Skipass Alto Sangro, Bonaventura Margadonna ed a Ciro Sertorelli e Daniele Giallonardi, dell’associazione Pro Wolf che si occupa dell’organizzazione delle gare. Riconoscimenti anche agli sci club – per il  loro contribuito sostanziale all’organizzazione della gare della passata stagione – con un’opera divertente e spiritosa che rappresenta lo sci, la montagna e un pizzico di napoletanità, realizzata appositamente per l’occasione da Leti & Ludo.

Infine una targa ai tre sci club che hanno collezionato i migliori risultati dell’anno e il maggior numero di iscritti che sono stati, nell’ordine, SAI Napoli, Sci club Napoli e sci club Vesuvio.

Finiti gli allenamenti delle squadre agonistiche sulle nevi di Roccaraso e Rivisondoli, gli atleti si ritroveranno domani ai cancelletti di partenza della prima gara di stagione: il trofeo Callisto del Castello. La gara, in programma sulle piste dell’Aremogna, vedrà gli sciatori più giovani impegnati sulla pista di Valleverde, mentre tutti gli altri si sfideranno sulla più impegnativa discesa del Pallottieri. La premiazione si svolgerà nel pomeriggio nella sala del Comune di Roccaraso alle 17 circa.

Lascia un commento

15 + 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.