Ischia, arrivano i Foja per una serata di grande musica

Il tour della band di “A chi appartieni” e “ ‘O treno che va” tocca l’Alchemie Cocktail Bar: appuntamento il 5 gennaio alle 21

Sarà una serata di musica e suggestioni, ritmo e contenuti. Perché loro, i Foja, non mancheranno di esaltare il pubblico ischitano. Reduci, come sono, dal successo internazionale di “Gatta Cenerentola”, il film d’animazione tutto partenopeo impreziosito da un loro singolo, “A chi appartieni”, e la cui regia è curata anche da Dario Sansone, il frontman della band. E dopo il rinvio forzato dello scorso 27 dicembre, che il gruppo aveva preso con filosofia improvvisando un “live” sul porto di Pozzuoli, i Foja sono pronti a sbarcare sull’isola d’Ischia con il loro “Vinyl Tour”, che venerdì 5 gennaio approda all’Alchemie Cocktail Bar di corso Vittoria Colonna, sul corso che per l’occasione ospita un altro evento di grande spessore, “Stelle in Strada”.

Appuntamento dalle 21, costo di dieci euro: una data da segnare in rosso sul calendario, visto che è da anni che la band – composta da Dario Sansone (voce e chitarra), Ennio Frongillo (chitarra elettrica), Giuliano Falcone (basso elettrico), Luigi Scialdone (chitarre, mandolini, ukulele e banjo) e Giovanni Schiattarella (batteria) – non si esibisce sull’isola.

In particolare, il tour promuove la versione in vinile dell’ultimo disco, a sua volta impreziosito di due inediti: “Curaggio”, allineato in stile e scrittura al disco che lo ha preceduto, “‘O treno che va”, e “E fronne”, brano strumentale composto e registrato per l’occasione. Un doppio vinile in tiratura limitata che i Foja presenteranno in uno dei locali-cult della movida ischitana, per una tappa non casualmente legata a un territorio ancora scosso dal terremoto dello scorso 21 agosto.

“Il coraggio – ha sottolineato Dario Sansone – è quello che tanti uomini dimostrano quotidianamente, e questo brano  è un omaggio a chi mette l’anima nelle cose che fa e non svende la propria dignità.Ogni canzone ha un suo tempo, prima che possa essere ascoltata dal pubblico, e questa era rimasta fuori dalla prima release di ”O treno che va’: oggi quindi è un singolo, confermando che le composizioni sono entità vive”.

Prima rock band di sempre a suonare in elettrico sul palco del Teatro San Carlo di Napoli con lo spettacolo “Cagnasse Tutto”, i Foha hanno contribuito inoltre a una serie di colonne sonore cinematografiche, da “Gomorroide”, diretto e interpretato dal trio “I Ditelo Voi”, a “La parrucchiera”, alla cui colonna sonora i Foja hanno prestato sei brani, partecipando tra l’altro con un cameo live. Fino al successo di Venezia con “Gatta Cenerentola”, ancora in lizza per una nomination agli Oscar.

A Ischia i Foja regaleranno una serata di ricercate sonorità partenopee, a un costo eccezionalmente basso. Un evento che impreziosisce, grazie all’intuizione dell’imprenditoria privata, il cartellone di Natale, rendendo assolutamente unica una serata già di spessore, con gli chef stellati lungo il Corso, il vero salotto di Ischia. “E’ un piacere e un privilegio – commentano Bruno De Georgio, patron del locale “Alchemie”, e Giuseppe Iacono Divina, che lo ha affiancato nell’organizzazione – ospitare una serata di così alto livello”.

Lascia un commento

dodici + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.