Napoli-Verona. La prima della classe sfida al San Paolo la penultima

Squadre in campo quest’oggi alle ore 15. Diverse assenze nelle fila del Verona mentre Sarri ritrova Mario Rui dopo il turno di squalifica. In dubbio Hysaj, uscito malconcio nella gara di Coppa Italia con l’Atalanta

Napoli, 6 gennaio – Dopo la delusione dell’eliminazione ai quarti di Coppa Italia, il Napoli torna in campo per la partita con il Verona, valida per la 20esima giornata del campionato di Serie A: è la prima del girone di ritorno, dopodiché il campionato che non si è fermato durante le festività natalizie, osserverà due settimane di pausa. Gli Azzurri sono chiamati a confermarsi al vertice della classifica contro la penultima della classe guidata dall’ex Pecchia. Il Verona è una squadra che nonostante i punti in classifica fatti finora, solo 13 (di cui 6 fuori casa, ndr), non può essere sottovalutata: la Juve ne sa qualcosa, visto che nell’ultimo turno ha subito il momentaneo pari nella ripresa. I numeri lasciano intendere che la partita sia già scritta, ma guai a pensarla così.

Sarri ritrova Mario Rui ma probabilmente sarà costretto a fare a meno di Hysaj, che ha terminato la gara di Coppa Italia con l’Atalanta con qualche problema fisico: il terzino albanese proverà a stringere i denti, nel caso non ce la facesse è pronto Maggio. In porta Reina e difesa composta da Albiol e Koulibaly al centro, con ai lati Hysaj e Mario Rui. A centrocampo Jorginho sarà affiancato da Allan e Hamsik. Al centro dell’attacco Mertens con ai lati Insigne e Callejon.

Pecchia dovrà fare a meno di Cerci, Bianchetti e Bruno Zuculini. Nel 4-4-1-1 dell’ex vice di Benitez ci saranno Alex Ferrari, Caracciolo, Heurtaux e Caceres in difesa. Centrocampo composto da Fossati e Buchel, con ai lati Romulo e Verde. Sulla trequarti Bessa agirà alle spalle della punta centrale Kean.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

HELLAS VERONA (4-4-1-1): Nicolas; Alex Ferrari, Caracciolo, Heurtaux, Caceres; Romulo, Fossati, Buchel, Verde; Bessa; Kean. All. Pecchia

ARBITRO: Abisso di Palermo

Lascia un commento

quattro × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.