Poggioreale, armi cariche in uno zainetto: arrestato 26enne

Il giovane è già noto alle forze dell’ordine per droga

Napoli, 10 gennaio – Cinque armi cariche in uno zainetto. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri nel quartiere Poggioreale di Napoli; arrestato un 26enne già noto alle forze dell’ordine per droga. Sono stati i militari del Nucleo operativo della compagnia di Poggioreale ad incastrare Salvatore Bove. L’uomo era stato notato via Stadera: era nei pressi di uno degli edifici di edilizia popolare intento a confabulare con due trentenni della zona. Alla vista dei carabinieri ha raccolto uno zainetto da terra e si è allontanato sul ballatoio e poi su una scala esterna per ridiscendere, poco dopo, senza la borsa.

I militari hanno ispezionato tutti i percorsi possibili fino al terrazzo dove, nascosto in una canna fumaria, hanno trovato lo zainetto. Al suo interno c’erano 5 semiautomatiche: 2 calibro 7,65, 2 calibro 9, una 22. Si tratta di quattro armi con matricola abrasa; sono in corso accertamenti ma tutte erano cariche e pronte a sparare.

Lascia un commento

dieci − 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.