Acli Napoli, convegno: “Mafie e imprese, gli affari della imprenditoria disonesta”

Percorso di formazione in programma venerdì 12 gennaio alle ore 15 presso la sede di via Fiumicello 7, Napoli

Napoli, 11 gennaio – Rinnovato impegno sociale e politico per le ACLI, Associazione Cristiana Lavoratori Italiani della provincia di Napoli. In programma, venerdì 12 gennaio alle ore 15 presso la sede di via Fiumicello 7, Napoli, un percorso di formazione che tratterà il tema: “Mafie e imprese, gli affari della imprenditoria disonesta”, con l’intento di fornire utili contributi di conoscenza per fronteggiare il drammatico fenomeno che soffoca in maniera crescente l’imprenditoria onesta.

L’appuntamento si inserisce nell’ambito dell’impegno formativo di ACLI Napoli per i dirigenti e i volontari del terzo settore, giunta quest’anno alla terza edizione. “Sarà una giornata di riflessione  – dichiara il Presidente delle Acli Provinciale di Napoli, Gianvincenzo Nicodemo – perché oggi discutere di mafie e criminalità economica è di estrema attualità. Siamo giunti  alla terza edizione, evidenzia Nicodemo. Questo percorso di formazione si inquadra nel ciclo di approfondimento conoscitivo delle tematiche che vanno dal lavoro, all’economia passando per i temi del disagio sociale e della cittadinanza, articolati in sette appuntamenti.”

“Fare promozione dell’impegno civile a Napoli – conclude il presidente Nicodemo –  per un’organizzazione come le Acli, significa mettersi in gioco anche rispetto al contributo che i cittadini, singoli o associati, possono dare su di un tema così difficile come quello della pervasività della criminalità organizzata nel campo dell’economia.”

Lascia un commento

7 + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.