Napoli City Half Marathon da record con 5000 iscritti e una nuova 5km

Nasce la Napoli 5km Grand Prix, solo a inviti per atleti élite, per rendere Napoli ‘mondiale’

Napoli – Sarà un’edizione senz’altro da record e da ricordare la 5^ Napoli City Half Marathon che si correrà domenica 4 febbraio con partenza alle 8.30 da viale J.F. Kennedy. L’evento organizzato da Napoli Running grazie anche al fattivo e fondamentale contributo di 640 volontari che scenderanno in campo in quel fine settimana si sta rivelando un successo. A due settimane dal via e con le iscrizioni ancora aperte si è giunti a 5mila iscritti, frantumato il record del febbraio 2017 di 4212 partecipanti e quasi raddoppiati i 2800 runner di soli due anni fa, edizione 2016.

I NUMERI – Un record che porta la Napoli City Half Marathon tra le mezze maratone più partecipate d’Italia e d’Europa e quel che fa piacere guardando le statistiche di questi 5mila runner agonisti è che vi sono 700 stranieri, quasi il 15% dei partecipanti. Percentuale elevata e sopra la media per un evento di mezza maratona, Napoli è una città che ancora una volta dimostra un forte appeal del turismo sportivo internazionale. Si calcola che grazie a parenti e amici al seguito degli iscritti, gli stranieri nell’intero fine settimana a Napoli saranno oltre duemila. Atleti provenienti da 41 nazioni estere, tra le più rappresentate Francia, Germania, Polonia, Stati Uniti, Spagna e Repubblica Ceca, ma si registrano presenze anche da Giappone, Corea, Nuova Zelanda e Argentina.

Napoli City Half Marathon che si dimostra anche molto ‘rosa’, ben 1200 le donne, quasi un quarto del totale, così come sono 2mila i partecipanti provenienti dalla Campania, napoletani e non solo già amano la gara più popolata del sud Italia , mentre sono 2300 gli italiani provenienti da tutte le regioni.

SOLO PER ELITE RUNNER – Migliaia di atleti, tanti partenti e tifosi che potranno anche assistere ad un altro grande evento agonistico che si svolgerà in contemporanea. Vedrà il via alle 9.00 sempre da viale Kennedy la prima Napoli 5km Grand Prix, lo spettacolo nello spettacolo. Una gara tutta da vedere, da gustare, da ammirare e tifare. In ‘pista’ ci saranno solo selezionati atleti di livello mondiale e i più forti atleti under 23 della Campania, le giovani speranze campane, che si sfideranno sulla velocissima distanza di soli 5km sia al maschile che al femminile. Un’adrenalinica gara solo a inviti che potrà avere rilevanza mondiale anche a seguito della nuova possibilità di primato mondiale sulla distanza da 5km emanata dalla Federazione Mondiale di Atletica Leggera. Sarà questo un altro appuntamento da non perdere organizzato da Napoli Running che nel progetto ora annovera oltre alle Family Run, gare con distanze dai 5km ai 54km della Sorrento Positano, passando per la mezza maratona e, grande novità, la maratona prevista per marzo 2019.

In via di definizione gli atleti invitati a questa Napoli 5km Grand Prix, ma saranno senz’altro il keniano Geoffrey Kimutai Koech, classe 1993 che vanta un record sui 5km di 13’28” e sui 10km di 27’51” che sarà sfidato dall’etiope Telahun Haile, giovanissimo classe 1999, che ha già un primato personale di 13’35” sui 5km e 27’52” sulla 10km. Ancora già confermato Mustapha Tachfit, 14’17” e 28’45 i suoi primati sempre sulle due distanze. Tra le donne presente l’ucraina Yuliya Shmatenko, primato personale di 15’22” sui 5km fatto in occasione della vittoria del titolo nazionale ucraino e 33’11” sulla distanza da 10km. Spazio anche per la keniana Daisy Jepkemei, classe 1996, debuttante sui 5000 metri. Nel suo palmares il titolo di campionessa mondiale Junior a Barcellona 2012 nei 3000 siepi e il bronzo nella stessa gara a Eugene 2014, nonché il quarto posto ai campionati mondiali Junior di cross in Cina nel 2015.

Lascia un commento

undici − 7 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.