Atalanta-Napoli. A Bergamo gli Azzurri proveranno a sfare un tabù

Squadre in campo quest’oggi alle ore 12.30 allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo

Napoli, 21 gennaio – Napoli alla prova Atalanta: dopo la sosta post-natalizia osservata dalla Serie A, gli Azzurri sfideranno quest’oggi alle ore 12.30 allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo la squadra di Gasperini, avversaria storicamente tra le più ostiche e formazione che più ha messo in difficoltà la banda Sarri finora. Il bilancio delle ultime quattro sfide giocate (3 in campionato ed 1 in Coppa Italia) con Gasperini parla di 3 vittorie dell’Atalanta, due delle quali al San Paolo. Per questo, Maurizio Sarri approfittando della sosta, ha preparato la gara nei minimi dettagli: c’è da sfatare un vero e proprio tabù e difendere il primato in classifica dall’assalto della Juve, che insegue a una sola lunghezza di distanza e spera nel passo falso degli Azzurri.

Modulo 3-4-1-2 per la formazione di Gian Piero Gasperini, che deve fare a meno dello squalificato De Roon. Spazio a Berisha tra i pali con terzetto difensivo composto da Toloi, Caldara e Masiello. Gli esterni di centrocampo saranno Hateboer e Spinazzola con Cristante e Freuler al centro. In attacco Ilicic, Gomez e Cornelius.

Solito 4-3-3 per la formazione di Maurizio Sarri, che ha recuperato in extremis Marek Hamsik, alle prese nei giorni scorsi con un attacco influenzale. In campo Reina tra i pali e difesa composta da Hysaj, Albiol, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo Jorginho con Allan e Hamsik. In attacco Mertens con ai lati Callejon e Insigne.

Probabili formazioni:

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha, Toloi,Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Cornelius. All. Gian Piero Gasperini.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Insigne, Mertens. All. Maurizio Sarri.

ARBITRO: Orsato di Schio

Lascia un commento

3 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.