Napoli-Bologna 3-1. Gli Azzurri si riprendono il primo posto

Un’autorete di Mbaye è una doppietta di Mertens regalano al Napoli la vittoria. Rete del Bologna siglata da Palacio

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Alla, Jorginho (dal 29′ s.t. Diawara), Hamsik (dal 21′ s.t. Zielinski); Callejon, Mertens, Insigne (dal 35′ s.t. Rog). All. Sarri

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Helander, Masina; Poli (dal 37′ s.t. Donsah), Pulgar, Dzemaili; Di Francesco, Palacio (dal 28′ s.t. Destro), Verdi (dal 5′ p.t. Krejci). All. Donadoni

MARCATORI: Palacio (B) al 30″, Mbaye (aut.) al 5′, Mertens (N) al 37′ p.t. (rig.), al 14′ s.t.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

Napoli, 28 gennaio – Il Napoli batte 3-1 il Bologna al San Paolo nel match valido per la 22esima giornata di Serie A. Tre punti che permettono agli Azzurri di riprendersi il primo posto in classifica, scavalcando la Juve che ieri aveva effettuato il sorpasso battendo il Chievo. La banda Sarri, dopo un inizio di partita in salita non si è persa d’animo e ha fatto vedere il solito gioco, che quest’anno tanto entusiasma il San Paolo e gli appassionati di calcio per la qualità della sua manovra.

Inizio partita complicato per il Napoli, con il Bologna che passa in vantaggio dopo appena 22 secondi di gioco grazie a Palacio, bravo a deviare in rete un cross di Di Francesco. Simone Verdi, mancato acquisto del Napoli nella finestra di mercato invernale, poco dopo è costretto ad abbandonare il campo per un problema muscolare. Al 4’ minuto il Napoli torna in parità grazie all’autorete di Mbaye, che devia in rete un cross di Mario Rui. Al 16’ gli Azzurri hanno l’occasione di portarsi in vantaggio con Callejon, che si ritrova a tu per tu con Mirante: il suo tiro è da dimenticare. Al 26’ Bologna vicino al 2-1 con Palacio: provvidenziale parata di Reina in scivolata. Al 37’ fallo in area di rigore di Masina su Callejon, l’arbitro Mazzoleni concede il penalty (decisione confermata dal Var). Sul dischetto va Mertens e porta il Napoli in vantaggio.

Al 59′ tris del Napoli con un gran gol a giro di Mertens. Dopo il gol alla banda Sarri non resta che controllare, facendosi vedere di tanto in tanto in avanti. Il Bologna mostra una certa inconsistenza e fa poco per tentare di tornare in partita. Al triplice fischio il Napoli si riprende il primo posto, scavalcando la Juve che insegue a una lunghezza.

FOTO: tratta da corrieredellosport.it

Lascia un commento

nove + 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.