Napoli, induce la fidanzatina 14enne ad inviargli video erotici sotto minaccia

Arrestato ragazzo maggiorenne per minacce alla giovane fidanzatina

Napoli, 3 febbraio – Con la minaccia di lasciarla, un ragazzo maggiorenne, induce la fidanzata 14enne ad inviargli video sessualmente espliciti. Accade a Palma Campania, nel Napoletano.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli hanno preso le mosse da un video a sfondo sessuale diffuso in rete ed i carabinieri hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare per i reati di pornografia minorile continuata e aggravata.

La denuncia del ragazzo è partita dai genitori della vittima insospettiti dai comportamenti strani e di chiusura verso il mondo adottatti negli ultimi tempi dalla ragazza. Le indagini hanno consentito di delineare “un grave quadro accusatorio” attorno al ragazzo indagato, ritenuto responsabile di aver indotto la minore, con la quale aveva una relazione avviata sui social, ad inviargli video e foto erotiche sotto minaccia di lasciarla e di diffondere i contenuti a terzi.

Con cautela, i genitori, hanno cominciato ad approfondire il caso e così hanno scoperto che la ragazzina aveva cominciato una relazione con il ragazzo in questione. La storia è andata avanti per un po’ finchè il giovane ha iniziato a minacciare di diffondere un video a sfondo erotico che ha visto la minorenne ed il ragazzo protagonisti, poi ugualmente diffuso. Il responsabile è un giovane disoccupato, incensurato. Ora è nel carcere di Poggioreale.

Lascia un commento

sedici − uno =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.