Acerra, ex dipendenti Montefibre protestano perchè senza sostegno economico

“Dopo chiusura nessun sostegno economico malgrado le promesse”

Acerra (Napoli) – Alcune decine di dipendenti della ex Montefibre di Acerra (Napoli) hanno bloccato stamane i cancelli dell’area industriale dell’ex colosso chimico per protestare contro il mancato sostegno economico promesso loro nei mesi scorsi. Gli ex lavoratori hanno impedito l’ingresso ai dipendenti delle poche aziende presenti nell’area industriale, che si occupano di produzione di energia e di componentistica.

“A dicembre – spiega Domenico Beneduce, rappresentante della Cgil – per circa la metà degli oltre 300 lavoratori della ex Montefibre è terminata anche la mobilità. A loro, a fine 2018, si aggiungerà anche l’altra metà. I lavoratori ora rivendicano il sostegno economico promesso nei mesi scorsi, in attesa che partano le progettualità previste per le aree di crisi complessa in cui ricade anche il sito industriale acerrano”.

Lascia un commento

8 − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.