Addestratore cinofilo e pet therapy, nasce a Napoli la scuola per conoscere i nostri amici a 4 zampe

Corso di formazione professionale: una qualifica spendibile nel mercato del lavoro, un attestato riconosciuto a livello regionale e nazionale

Arriva un corso di 600 ore per conoscere meglio i nostri amici a 4 zampe: da come curarli e nutrirli a come comunicare con loro. Ma, a differenza di altri percorsi, questo è un vero e proprio corso di formazione professionale: una qualifica spendibile nel mercato del lavoro, un attestato riconosciuto a livello regionale e nazionale. Il primo corso di formazione professionale per Addestratore di Cani a Napoli lo tiene ACIIEF, ente leader in Campania, che ha aperto le iscrizioni per il mese di marzo. Destinato tanto agli appassionati quanto a chi vuole farne un lavoro.

“Quello dell’addestratore cinofilo – spiega Dolores Cuomo, direttrice di ACIIEF – è un mestiere che tende ad essere sottovalutato, assimilabile più a una passione che a una professione. In realtà questa figura, secondo i dati in nostro possesso, non solo è ricercatissima, ma inizia ad avere un forte peso e a garantire discreti sbocchi occupazionali”.

Il corso ha una durata di 600 ore, di cui una buona parte in pratica sul campo. Come docenti vedrà esperti riconosciuti e iscritti alle maggiori associazioni cinofile del territorio. Serve a formare la figura professionale con competenze per gestire un centro di addestramento cinofilo o un allevamento di cani di razza, o per diventare istruttore a propria volta. Ma è aperto anche a chi vuole instaurare col suo migliore amico un rapporto migliore e consapevole. Il percorso formativo abbraccia a 360 gradi tutto l’universo legato ai cani e la loro vita: dalla loro salute (con alcuni rudimenti di veterinaria per il primo soccorso e l’applicazione di prodotti sanitari) a come i nostri amici a 4 zampe comunicano con noi, in particolar modo facendo riferimento a comunicazione interspecifica e intraspecifica. Si arriva anche all’allenamento e alle nozioni di pet-therapy, per migliorare il benessere psicologico della persona attraverso il rapporto con l’animale. Sempre tenendo fisso il focus su agility e obbedienza.

Lascia un commento

sei + diciotto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.