Apertura straordinaria, al Pio Monte della Misericordia “I sestetti romantici” de I Virtuosi di Sansevero

Venerdì 9 marzo (ore 18:30) per la prima volta al Pio Monte della Misericordia si esibiranno “I Virtuosi di Sansevero”, tra i più talentosi musicisti di strumento ad arco di Accademie internazionali

In apertura straordinaria, sotto lo sguardo del capolavoro “Le Sette Opere di Misericordia” del Caravaggio, venerdì 9 marzo 2018 (ore 18:30), il Pio Monte della Misericordia apre le porte della chiesa seicentesca con il concerto “I sestetti romantici” a cura de “I Virtuosi di Sansevero”.

Tra i più talentuosi musicisti di strumenti ad arco di prestigiose Accademie nazionali e internazionali, il sestetto si esibirà per la prima volta nella Cappella del Pio Monte della Misericordia: ancora una volta, si esprime così la volontà dell’istituzione napoletana di sostenere e valorizzare i giovani talenti, proprio al cospetto della grande tela del Michelangelo Merisi che nel suo intero artistico ricorda quanto il Pio Monte si impegna a fare sin dalla sua fondazione nel 1602.

L’organico di musicisti in scena, in occasione del debutto alla Cappella del Pio Monte della Misericordia, comprenderà: Daniele Orlando (violino), Riccardo Zamuner (violino), Andrea Maini (viola), Carmine Caniani (viola), Luca Signorini(violoncello), Gianluca Montaruli (violoncello). Il raffinato programma presentato dalla camerata partirà da Brahms (Sestetto, Op. 18 n. 1) e proseguirà, in un crescendo di grande suggestione, con Tchaikovsky (Souvenir de Florence, Op. 70).

La giovane camerata nasce da un’idea di Riccardo Zamuner, giovane violinista partenopeo, che è riuscito a riunire alcuni tra i più brillanti giovani musicisti dell’Accademia Stauffer di Cremona, dell’Accademia Nazionale di alto perfezionamento di Santa Cecilia e di altre importanti Accademie internazionali, con la volontà di creare un ensemble di archi senza direttore, in cui ogni componente è un solista eccellente. La scelta di suonare senza direttore vuole rimarcare la voglia di costruire insieme un organico stabile, in cui il virtuosismo di ognuno possa confluire nella ricerca di un suono e di una identità unica al servizio esclusivo della musica.

Nello specifico, il progetto dei giovani “I Virtuosi di Sansevero” prevede di affiancare ai giovani talenti alcuni musicisti di fama internazionale come il M° Ermanno Calzolari, il M° Andrea Maini e il M° Luca Signorini. In questo modo, si vuole formare un gruppo in cui l’esperienza di concertisti affermati, insieme all’entusiasmo e al talento di giovani che hanno già iniziato una brillante carriera, possano far rinascere quelle eccellenze culturali e artistiche che hanno reso la città di Napoli una realtà unica al mondo.

Biglietto: 10,00 euro – prenotazione obbligatoria 081446944. Ingresso Gratuito per gli studenti dei Conservatori (con libretto).

Lascia un commento

due × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.