Aggressione ad Arturo, arrestato 17enne con l’accusa di tentato omicidio

Si cercano altri giovani che hanno partecipato aggressione

Napoli, 6 marzo – Per l’aggressione ad Arturo, il ragazzo di 17 anni accoltellato lo scorso 18 dicembre, in via Foria, a Napoli, la polizia di Napoli ha arrestato un ragazzo non ancora diciassettenne con l’accusa di tentato omicidio. Il provvedimento è stato emesso dal gip del tribunale dei minorenni su richiesta della Procura della Repubblica.

Per la stessa vicenda il 24 dicembre è già stato fermato un 15enne. Altri ragazzi, che avrebbero preso parte all’aggressione sferrando alcune coltellate, ferendo gravemente Arturo, sono ancora in corso di identificazione da parte degli agenti della polizia.

Le indagini sono state avviate dalla Squadra Mobile della questura di Napoli, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni. Arturo fu colpito con numerose coltellate, anche alla gola e al torace, probabilmente allo scopo di rapinargli il cellulare, da un gruppo di giovani che lo avevano bloccato in via Foria. Arturo è stato costretto ad un lungo periodo di degenza in ospedale.

Lascia un commento

4 − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.