La Nuova Scarlatti festeggia 25 anni e prepara i prossimi 25 con un concerto aperto a tutti

Appuntamento al Teatro Mediterraneo presso la Mostra d’Oltremare mercoledì 21 marzo ore 20:30

Più che festeggiamenti per i 25 anni passati da quel 21 marzo 1993 – in cui la Nuova Scarlatti si presentò alla città con un concerto inaugurale all’Auditorium RAI di Napoli (trasmesso dalla terza rete nazionale), dopo aver raccolto idealmente il testimone dell’Orchestra Scarlatti della RAI – sono i festeggiamenti per l’inizio dei 25 anni che verranno.

Questo lo spirito con cui il 21 marzo prossimo sul palco del Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli (a pochi passi dall’Auditorium Rai che la vide nascere) l’Orchestra – presenza viva sul territorio in tutti questi anni, ma anche in tante occasioni ambasciatrice della musica classica italiana nel mondo (dalla Terra Santa alla Cina) – si esibirà in un grande concerto gratuito aperto al pubblico.

Due le anime presenti sul palcoscenico: la Nuova Scarlatti (arricchita da alcuni dei suoi storici collaboratori) diretta da Daniele Giulio Moles a rappresentare i 25 anni trascorsi; e l’Orchestra Scarlatti Junior (composta da oltre 100 ragazze e ragazzi tra gli 11 e i 20 anni d’età) a rappresentare gli anni che verranno, diretta da Gaetano Russo, fondatore e direttore artistico della N.O.S.

Le due orchestre spazieranno tra alcuni dei “pezzi forti” del repertorio sinfonico, da Alessandro Scarlatti a Schubert, da Beethoven a Ravel, e si ritroveranno insieme sul palco a fine programma con un organico di circa 160 musicisti di tutte le generazioni.

“La parola d’ordine – spiega Gaetano Russo – non è guardare al passato ma festeggiare il traguardo nella prospettiva augurale dei prossimi 25 anni di attività. E d’altronde lo stesso concerto del 21 marzo questo vuole essere: un ponte tra passato e futuro, una sempre nuova primavera”.

Nella stessa ottica, per celebrare il quarto di secolo di attività, in questi giorni che ci separano dal suo ‘compleanno’ l’Orchestra sta ripercorrendo la sua storia attraverso i canali social dove, dal 21 febbraio, sta condividendo alcuni fra i momenti più emozionanti della sua storia musicale: tappe significative di un percorso che l’hanno resa quell’importante riferimento culturale per Napoli, il Mezzogiorno e non solo che è oggi.

Il concerto per i 25 anni della Nuova Orchestra Scarlatti è organizzato in sinergia con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli ed è il main event della Giornata della Disconnessione promossa dallo stesso Assessorato per il 21 marzo. Media partner dell’iniziativa è l’agenzia Livecode. L’appuntamento, è per il 21 marzo (ore 20:30) al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli (Viale Kennedy, 54). L’ingresso è gratuito.

Lascia un commento

cinque × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.