Anm, Nicola Pascale è il nuovo amministratore unico

Pascale, fino ad oggi capo staff dell’Assessorato alla Mobilità del Comune di Napoli, è il nome scelto dal sindaco de Magistris come successore del dimissionario Ciro Maglione

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha nominato Nicola Pascale nuovo amministratore unico di Anm, azienda cittadina del trasporto pubblico. L’attuale capo staff dell’Assessorato alla Mobilità, dunque, è il successore del dimissionario Ciro Maglione (vai all’articolo).

Pascale è laureato in Ingegneria Civile all’Università degli Studi di Napoli. Dopo aver trascorso un periodo di studi a Parigi presso l’Université de la Sorbonne Nouvelle, si legge in una nota del Comune, Pascale si è specializzato con una borsa di studio post lauream dell’Università degli Studi di Napoli nella predisposizione, sviluppo e utilizzo di modelli per la simulazione del traffico urbano. È coautore di 4 libri sul tema dei trasporti e di oltre 10 articoli tecnico-scientifici sulla pianificazione della mobilità.

Ha ricoperto gli incarichi di Direttore del centro di infomobilità Muoversi in Campania. Ha collaborato alla redazione del Piano regionale dì infomobilità, del Piano regionale della sicurezza stradale della Regione Campania, del Piano Triennale dei Servizi di trasporto pubblico locale, del Piano Generale del Traffico Urbano e del Regolamento Viario del Comune di Napoli. Pascale ha anche partecipato a studi, piani e progetti per la mobilità nei Comuni di Roma, Cattolica, Campobasso, Benevento, Portici, Torre Annunziata, Grottaminarda, Mugnano e Pozzuoli. Attualmente è capo staff dell’Assessorato alla Mobilità, Infrastrutture e Lavori Pubblici. Inoltre, è coordinatore del gruppo di lavoro per la redazione e la concertazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile del Comune di Napoli. Ha ricoperto questo stesso ruolo negli anni 2008-2011 e 2015-2016.

Lascia un commento

12 + 4 =