Marcianise, si dimette il sindaco Velardi: “Sognavo un altro mondo, ho capito che inseguivo un’utopia”

Con un post su facebook annuncia le dimissioni

Caserta, 23 marzo – Il sindaco di Marcianise (Ce), Antonello Velardi, si è dimesso. Lo ha annunciato lo stesso Velardi, che è redattore capo del quotidiano “Il Mattino”, con un post pubblicato poco fa su Fb. “La mia decisione, sofferta, non è improvvisa ma l’effetto inevitabile del clima creatosi in città. Non è un atto di viltà, ma – mi permetto di dire – di coraggio. Il coraggio delle proprie scelte”, ha scritto Velardi che dal 13 febbraio scorso era sotto scorta per le minacce subite.

Velardi quotidianamente raccontava sui social, con la rubrica “Diario di un sindaco” la sua attività di amministratore pubblica nella cittadina casertana. “Ho cercato di dimostrare in poco più di un anno e mezzo che c’è un altro modo di amministrare; che – se si vuole – si può essere onesti e trasparenti e fare davvero gli interessi della propria comunità. Non ci sono riuscito e di questo sono molto dispiaciuto per la mia Marcianise”, ha aggiunto Velardi. “Sognavo un altro mondo, ho capito che inseguivo un’utopia”, ha concluso.

Lascia un commento

diciotto − 11 =