Cosa fare a Pasqua e Pasquetta, una carrellata di eventi da non perdere

Un calendario fitto di appuntamenti in Campania e nel cuore di Napoli tra arte e cultura, concerti, mostre, degustazioni e visite guidate

Napoli: venerdì 30 alle ore 20.30 e sabato 31 marzo 2018, alle ore 18.00, ci sarà un nuovo appuntamento della Stagione di Concerti del Teatro di San Carlo dedicato alla Pasqua. La serata sarà divisa in due parti: la prima vedrà protagonista Enzo Avitabile nella doppia veste di autore e interprete. Sul podio dell’Orchestra del San Carlo salirà Maurizio Agostini. Avitabile aprirà il concerto con “Tamburo a Niro“, il brano che commemora la strage di Castel Volturno in cui persero la vita sei immigrati africani, vittime innocenti di un agguato di camorra di cui ricorre proprio quest’anno il decennale. A seguire “Maria Stella”, un’ouverture, primo tempo di una “sinfonia contemporanea”.

Il museo di Pietrarsa resterà regolarmente aperto al pubblico nel giorno di Pasqua, 1 aprile, e Pasquetta, 2 aprile. Occasione imperdibile la mostra “Il sogno di Bayard” accompagnata dallo splendido panorama del golfo di Napoli che si potrà godere dai bellissimi giardini e dalle terrazze del museo.

Per il weekend di Pasqua l’Associazione Divago ha organizzato un calendario fitto di appuntamenti. Gli appuntamenti partiranno sabato 31 marzo 2018, alle ore 11.00 e alle ore 16.30, con il format #pasquanapoletana – Spaccanapoli, con aperitivo o degustazione. Dedicato a chi preferisce un’esperienza di visita più leggera, con una passeggiata per il centro di Napoli. Le visite guidate prevedono un’escursione lungo Spaccanapoli al termine della quale, presso il partner Gran Caffè Neapolis di Piazza San Domenico Maggiore è previsto una aperitivo per le visite della mattina, oppure una degustazione nel pomeriggio. La durata della visita è di circa 2 ore. Il costo della visita guidata con aperitivo è di 10 euro; 6 euro per gli under 18. Le prenotazioni sono obbligatorie.

Domenica 1 aprile, in occasione dell’ingresso gratuito nei musei, l’Associazione Divago sarà al MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, con un doppio appuntamento. Alle 10.30 ci sarà #appuntamentoconlesperto “Longobardi. Un popolo che cambia la storia”, il format pensato per chi desidera una visita guidata più approfondita con la presenza di “specialisti” del settore. Il costo è di 10 euro per la visita guidata, 5 euro per i ragazzi tra i 13 e 18 anni, gratuito per i bambini entro i 12 anni. La prenotazione è obbligatoria. Alle ore 16.00, invece, appuntamento con un #expotour dedicato esclusivamente al Museo Archeologico di Napoli dal titolo I Tesori del MANN: dalla collezione farnese alla pompeiana. Il costo della visita guidata è di 8 euro; ingresso gratuito per i bambini entro i 12 anni. La prenotazione è obbligatoria.

Lunedi 2 aprile doppio appuntamento con #PasquaNapoletana – Spaccanapoli con aperitivo o degustazione. Il luogo di incontro è davanti alla chiesa del Gesù Nuovo alle ore 11.00 e alle ore 16.30. Il costo della visita guidata con aperitivo la mattina, caffè e degustazione di pastiera o sfogliatella di pomeriggio è di 10 euro, mentre per gli under 18 il costo è di 6 euro. Le prenotazioni sono obbligatorie.

Cimitile (Napoli): Sarà il fascino indiscusso delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile, in provincia di Napoli, a fare da cornice alla Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo che si terrà Venerdì Santo 30 marzo 2018, a partire dalle ore 17.00, presso la Chiesa Parrocchiale del Santo Rosario. uUn appuntamento che si ripete ormai da 29 anni. La Via Crucis Vivente avrà inizio alle ore 18.30 presso la Basiliche Paleocristiane e si articolerà attraverso le quattordici stazioni canoniche. Alle ore 21.00, è prevista l’Adorazione di Gesù deposto dalla croce nei Sepolcri.

Benevento: Pasqua al Museo” è il programma di attività che, dal 29 marzo al 3 aprile 2018, accoglierà gli ospiti del Museo del Sannio in Piazza Matteotti, a Benevento, per invitarli a vivere le prossime vacanze a contatto con la storia e il patrimonio della provincia. Si parte giovedì 29 marzo alle ore 16.30 con “Il Chiostro delle sorprese”, una visita guidata alla scoperta dei segreti del chiostro di Santa Sofia e dei significati nascosti tra colonne e pulvini dello splendido gioiello di architettura del XII secolo, dal 2011 patrimonio dell’Unesco. La visita sarà riproposta anche nella giornata di sabato 31 marzo 2018, sempre alle ore 16.30.“Una Pasqua da favola” è il nome del laboratorio dedicato ai più piccoli, che venerdì 30 marzo e martedì 3 aprile, alle ore 10.30, proporrà un percorso tra letture dell’antica tradizione popolare beneventana e una divertente caccia all’indizio con piccole sorprese finali.  Il costo del singolo appuntamento è di 3 euro. È consigliabile la prenotazione.

Reino (Benevento): Questa edizione si terrà Giovedì Santo 29 marzo e, come da tradizione, la cerimonia inizierà presso la Chiesa SS. Annunziata con la lavanda dei piedi agli apostoli per poi recarsi in processione presso l’abitazione della famiglia che organizza “Il Cenacolo”. Dopo la cena, si torna in chiesa per la veglia. Alle 5.00 del mattino del Venerdì Santo, gli Apostoli attraversano le vie del paese, svegliano i compaesani con il suono caratteristico delle “troccole” e gridano “E’ mattutino”.

Sessa Aurunca (Caserta): Si rinnova a Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, l’appuntamento tra fede e mistero legato agli eventi della Settimana Santa. Da lunedì 26 marzo fino al 2 aprile 2018, Lunedì in Albis, la cittadina si trasforma in un vero e proprio santuario a cielo aperto con processioni, rituali e celebrazioni che ripercorrono le ultime ore di Gesù Cristo sulla terra. Il pomeriggio di Giovedì Santo 29 marzo , in Cattedrale, si celebra la Santa Messa in Coena Domini e il rito della Lavanda dei Piedi; di sera la Visita agli Altari della Reposizione (detti Sepolcri) presso le Chiese di Sessa Aurunca. Il pomeriggio di Venerdì Santo 30 marzo, in Cattedrale, si celebra la Liturgia della Passione e la sera si svolgerà la prima Processione dei Misteri.

Nella Processione della mattina del Sabato Santo i confratelli, facendo lo stesso percorso del giorno precedente e sempre con lo stesso andamento a “cunnulella”, portano a spalla due gruppi: il Mistero della Deposizione del Cristo dalla Croce e il Mistero della Vergine Addolorata. Il 2 aprile, Lunedì in Albis, alle ore 10.00 è prevista la Santa Messa in Cattedrale e, a seguire, la processione della Madonna del Popolo e di San Leone IX, i santi protettori della città di Sessa Aurunca.

Lascia un commento

quattro × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.