Bologna, operaio muore folgorato durante i lavori alla rete ferroviaria

Originario di Napoli, aveva 56 anni

Bologna, 29 marzo – Un operaio è morto la scorsa notte folgorato mentre effettuava lavori di manutenzione alla linea elettrica ferroviaria. L’incidente è avvenuto alle ore 1:40 nei pressi del nodo ferroviario “bivio Navile”. La vittima era dipendente della ditta appaltatrice Sifel. L’uomo era originario di Napoli.

Per far luce sull’accaduto la Procura della Repubblica di Bologna ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti. Al fine di accertare le cause e la dinamica dell’incidente un’indagine interna è stata avviata da parte di Rete Ferroviaria Italiana, che ha espresso il proprio cordoglio e la propria vicinanza alla famiglia.

Lascia un commento

13 + 8 =