200 uova di Pasqua in dono ai bambini del Santobono Pausilipon

L’associazione Nautica Regionale Campana dona 200 uova di Pasqua ai bambini dell’azienda ospedaliera ed in primavera porterà i piccini in gita nel golfo di Napoli

Napoli – Duecento uova di Pasqua ed una gita in barca per i bambini dell’azienda sanitaria Santobono-Pausilipon. Con questa azione benefica l’ANRC (Associazione Nautica Regionale Campana), presieduta da Gennaro Amato, ha ulteriormente confermato il proprio supporto ai piccoli ammalati dopo le donazioni effettuate in occasione del Nauticsud durante il quale furono consegnati oltre 6.000 euro.

A donare le uova pasquali ai bimbi, unitamente al presidente Amato, una rappresentanza di associati in quote rosa come Enza Pane (Nautica Salpa), Valeria Iliano Schiano (Nautica Schiano) e Cinzia Buonanno, coordinatrice dell’associazione. La delegazione, accolta dal direttore della Fondazione Santobono-Pausilipon, Flavia Matriciano, ha incontrato oggi i piccoli nel plesso ospedaliero di Posillipo e poi si è spostata all’ospedale al Vomero per concludere la visita.

Durante l’incontro, avvenuto nella sala multifunzionale “Scugnizzo club” del Pausilipon, il presidente Gennaro Amato ha deciso di accontentare un bambino che ha espresso il desiderio di vedere il mare da vicino. L’ANRC organizzerà pertanto a breve, previsto a fine aprile, una gita nel golfo di Napoli, con imbarcazioni degli associati, per l’intero reparto onco-ematologico.

Lascia un commento

11 − 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.