Napoletani scomparsi in Messico, “i nostri connazionali sono vivi”

Incontro alla Farnesina con il legale delle famiglie Russo e Cimmino e alcuni dei familiari dei tre scomparsi

Napoli, 31 marzo – “Per le autorità messicane i nostri connazionali sono vivi e l’attività investigativa si sta muovendo in questa direzione”. A dirlo è l’avvocato Claudio Falleti, il legale delle famiglie Russo-Cimmino, che nella giornata di ieri, a Roma, ha preso parte a un incontro alla Farnesina insieme ad alcuni dei familiari dei tre napoletani scomparsi.

Nel corso della riunione si è fatto il punto sulla missione della scorsa settimana in Centro America della delegazione italiana, guidata dal sottosegretario agli Esteri Enzo Amendola.

“La missione – ha riferito l’avvocato delle famiglie degli scomparsi, Russo e Cimmino – si è svolta su tre livelli: politico, giudiziario e investigativo. Amendola ha prima incontrato il suo omologo messicano, poi ha avuto contatti con la procura di Guadalajara e con il vice governatore dello stato di Jalisco. Noi, dopo oltre 60 giorni di buio, chiediamo al nostro ministero dell’Interno che si attivi per ottenere l’invio di investigatori italiani sul posto”. “Il sottosegretario ha portato un messaggio forte in Messico: ‘Ci teniamo ai nostri connazionali e bisogna agire celermente’, ma i risultati continuano a tardare e l’angoscia cresce”, ha detto ancora l’avvocato Falleti.

“Alle controparti messicane sono state ribadite l’importanza che il governo attribuisce alla vicenda e l’urgenza di fornire al più presto notizie ed elementi certi alle famiglie” dei connazionali scomparsi in Messico, “richiedendo al riguardo massime rassicurazioni sull’impegno profuso dalle Autorità locali per risolvere rapidamente il caso”. E’ quanto si legge in una nota della Farnesina al termine del nuovo incontro tra i familiari dei tre italiani  e il Direttore Generale per gli Italiani all’Estero Luigi Maria Vignali.

Inoltre la Farnesina rende noto che sono stati riferiti ai familiari gli esiti degli ultimi passi e incontri avuti con autorevoli interlocutori messicani a livello politico, giudiziario e investigativo.

Lascia un commento

sedici + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.