Patto per Napoli, de Magistris e De Vincenti fanno il punto sull’attuazione dei lavori

Il sindaco di Napoli e il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno hanno partecipato al Comitato di Indirizzo e Controllo per l’attuazione del Patto per la Città di Napoli

Napoli, 5 aprile – Si è tenuto oggi a Palazzo San Giacomo un’incontro tra il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e il ministro per la Coesione territoriale Claudio De Vincenti, nel corso del quale si è fatto il punto sull’attuazione dei lavori previsti dal Patto per Napoli. “Sono stati analizzati – rende noto il Comune – tutti i progetti relativi al Patto, per i quali si è riscontrata una progressione dei lavori programmati soddisfacente e adeguata alle circostanze. Fra gli aspetti emersi nel corso della riunione vi è il sostanziale rispetto del cronoprogramma degli interventi, avviati per circa l’ottanta per cento”.

“In particolare si è evidenzia – continua la nota del Comune – lo stato delle operazioni relative alle metropolitane, con la contrattualizzazione per la fornitura di 2 elettrotreni della Linea 1 che si vanno ad aggiungere ai 10 già oggetto di altre fonti di finanziamento, l’avvio della progettazione del nuovo deposito di Piscinola e il cofinanziamento sulla Linea 6, con interventi già totalmente realizzati per un importo di 23 milioni di euro relativo alle opere di completamento della tratta Mergellina-Municipio. Progressi anche sul versante della raccolta differenziata nel sito Unesco del centro storico, con gare aggiudicate e in via di aggiudicazione per la fornitura di automezzi ad essa dedicati e campane di raccolta interrate e seminterrate”.

“Quanto ai progetti sulle scuole, il finanziamento registra, ad oggi, interventi complessivi relativi al certificato di prevenzione incendi che toccano oltre duecento immobili, ai quali vanno aggiunti – conclude – l’attivazione degli impianti fotovoltaici sugli edifici, le operazioni per il miglioramento statico e l’avvio delle attività per la definizione delle linee guida per le verifiche antisismiche”.

Il punto sulla riqualificazione di Bagnoli è stato invece fatto durante la cabina di regia che si è tenuta in prefettura. De Vincenti ha espresso “soddisfazione” per la “collaborazione molto forte che si è instaurata a livello istituzionale tra Governo, Regione Campania e Comune di Napoli”. Quanto al lavoro del commissario e del soggetto attuatore, per De Vincenti è stato “molto importante e va portato avanti. Il mio auspicio è che si continui su questa strada perché questa ha rimesso in moto una speranza per Bagnoli dopo 23 anni di immobilismo”. Secondo De Vincenti “è la strada giusta e credo che coloro che hanno senso di responsabilità verso Napoli e Bagnoli vorranno continuare su questa strada. Questo è il mio auspicio”. De Vincenti ha anche annunciato che “oggi la Commissione europea ha chiuso la procedura di infrazione a carico dell’Italia per le violazioni in materia ambientale sulla vicenda Bagnoli. Lo stato delle caratterizzazioni e gli interventi precedenti di bonifica sono così avanti che l’Europa li ha riconosciuti sufficienti per chiudere la procedura avviata con una lettera nel 2013”.

Alla cabina di regia non ha partecipato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: al suo posto il vicepresidente Fulvio Bonavitacola. “Sarebbe stata utile la presenza di De Luca oggi, ma c’era il vicepresidente che ha espresso per suo conto le valutazioni”, ha dichiarato de Magistris. “Da parte nostra c’è massima disponibilità a un incontro nei tempi e nel luogo che potrà scegliere il presidente della Regione”, ha aggiunto. “Un incontro, al quale noi non ci siamo mai sottratti, sarà assolutamente utile. Quindi non c’è alcuna polemica; non c’è alcun duello. Noi siamo sempre disponibili ad un incontro e lo abbiamo sempre dimostrato. Quando dobbiamo dire qualcosa a qualcuno non mandiamo mai altri ma lo diciamo. Siamo persone leali, corrette e trasparenti. Ci mettiamo sempre la faccia”, ha concluso de Magistris.

Lascia un commento

1 × due =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.