Milan-Napoli 0-0. Al San Siro i rossoneri bloccano la squadra di Sarri e la Juve allunga a più 6

Finisce a reti inviolate tra Milan e Napoli. Gli Azzurri hanno l’occasione per portare a casa i tre punti nel finale con Milik, ma Donnarumma dice “no” con un gran parata

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura (35’ st Locatelli); Suso, Kalinic (25’ st Andrè Silva) , Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan (42’ st Rog), Jorginho, Hamsik (21’ st Zielinski); Callejon, Mertens (21’ st Milik), Insigne. Allenatore: Sarri.

ARBITRO: Banti di Livorno.

Napoli, 15 aprile – Al San Siro tra Milan e Napoli finisce 0-0 al termine di una gara molto combattuta, con diverse occasioni da una parte e dall’altra. La più clamorosa per il Napoli con Milik nel finale, su cui si oppone Donnarumma con una grande parata. È un pari che non accontenta nessuno. Ai rossoneri servivano i tre punti per avvicinarsi alla zona Champions, mentre il Napoli avrebbe dovuto vincere per la lotta scudetto con la Juve. Lotta scudetto che si fa complicata per gli Azzurri, vista la vittoria dei bianconeri con la Sampdoria: ora la squadra di Allegri è a più 6 in classifica sulla banda Sarri.

Gara equilibrata al San Siro. Il Milan sta meglio rispetto alle ultime uscite, mentre continua il periodo no del Napoli, che raramente riesce ad alzare i ritmi di gioco. La prima occasione gol è del Milan al 4’ con Bonaventura, che dopo aver ricevuto da Suso, fa partire un destro a fil di palo: Reina si fa trovare pronto e devia in angolo. Meglio la formazione rossonera nel primo quarto d’ora di gioco: al 12’ Reina è costretto a intervenire coi pugni per fermare Kalinic, pronto a colpire di testa. Il Napoli si rende pericoloso al 15’ con Mertens, che dopo aver ricevuto da Insigne, si presenta a tu per tu con Donnarumma, bravo ad evitare il gol. Al 38’ Milan in gol con Musacchio, ma Banti annulla per evidente fuorigioco. Al 41’ altra occasione del Napoli, stavolta con Insigne, che fa tutto bene ma non trova la porta. Primo tempo a reti inviolate, nonostante le tante occasioni nessuna delle formazioni riesce a trovare la zampata vincente.

Gara vibrante in avvio di secondo tempo. Il Napoli si fa vedere in attacco con Hamsik, a lato il suo diagonale a pochi passi dalla porta. I rossoneri provano a rispondere con Calhanoglu, che liscia il pallone da ottima posizione. Al 66’ doppio cambio nel Napoli, con Zielinski e Milik entrano al posto di Hamsik e Mertens. Proprio Milik al 92’ ha la possibilità di beffare il Milan, ma Donnarumma con una gran parata evita il gol. Termina così, con le due squadre costrette ad accontentarsi dello 0-0.

FOTO: tratta da corrieredellosport.it

Lascia un commento

dieci + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.