Licola, troppe risse tra immigrati: proteste dei residenti

Denunciata l’assenza delle Istituzioni, in piazza gli abitanti protestano contro la presenza di extracomunitari

Pozzuoli, 12 maggio – Una protesta è stata fatta da un gruppo di residenti di Licola, nell’area flegrea, contro la presenza di extracomunitari nella zona; sono scesi in piazza gli abitanti del popoloso agglomerato nei pressi dell’Hotel Panorama nel comune di Giugliano, a poca distanza dalla moschea di via del mare. Bloccato con bidoni della spazzatura e suppellettili il vialone che da Licola Borgo collega la zona di Varcaturo.

La richiesta è di allontanare la comunità di immigrati della zona che causerebbe, secondo le denunce degli abitanti, litigi tra bande di extracomunitari e a volte anche con i residenti. Alcuni abitanti riferiscono che solo nell’ultima settimana ci sono state due risse tra bande opposte di immigrati fronteggiatesi con bottiglie di vetro.

Incendiata una vettura in un altro scontro. “Molti accusano i frequentatori della moschea ma non è così“, dice Umberto Mercurio responsabile dell’associazione Licola mare pulito. “Il marcio sta altrove e l’assenza delle istituzioni acuisce i problemi”.

Lascia un commento

uno × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.