Rolex Capri Sailing Week, il vento condiziona le prove della seconda giornata di regate

Vento debole per le barche della Maxi Yacht Capri Trophy che annullano la regata costiera tra Faraglioni e Li Galli. Regolare invece il via per il Campionato Nazionale del Tirreno

Napoli, 17 maggio – Un vento debole ha condizionato la seconda giornata di regate della Rolex Capri Sailing Week in svolgimento nelle acque dell’isola Azzurra sino a sabato 19. La flotta composta da ben 74 imbarcazioni è stata suddivisa in due campi di regata: il primo dedicato al Campionato Nazionale del Tirreno, nel tratto di mare compreso tra Capri e Sorrento ed il secondo per il Maxi Yacht Capri Trophy, con una prova costiera tra i Faraglioni e gli isolotti de Li Galli.

Per entrambe le divisioni Eolo è stato avaro, consentendo la partenza puntuale solo alla flotta del CNT che grazie ad un vento di 6-8 nodi ha potuto portare a termine la prima prova su un percorso a bastone di poco superiore alle 7 miglia (7.2), mentre la flotta di Maxi e Mylius, impegnata nella seconda giornata di regate, per assenza di vento,è stata annullata costringendo poi la flotta a ripiegare  all’interno del golfo di Napoli

Nella giornata di apertura del Campionato Nazionale del Tirreno, inserito nel programma della Rolex Capri Sailing Week, dopo una prova, al comando del Gruppo A – dedicato alle barche più grandi – figura Freccia Rossa, il Tp52 dell’armatore Vadim Yakimenco (YC Ancona) che risulta anche primo nella divisione Race, precedendo i napoletani di Endlessgame, dell’armatore Pietro Moschino dello RYCC Savoia. Mentre per la divisione Crociera (classe 0) al primo posto Duende Aeronautica Militare, il Vismara 46 di Raffaele Giannetti (CN Riva di Traiano), in classe 1 Chestress 3 di Giancarlo Ghislandi con il suo J22 (YC Italiano) e in classe 2 conduce Morgan IV di Nicola De Gemmis (CC Barion).

Nel Gruppo B del CNT – dedicato alle barche piccole – al comando Nereis di Fabio Cosentino della Lega navale di Pescara che, con il suo Italia 998 F, conduce anche la divisione Crociera classe 3 precedendo i primi della classe 4: Faster 2 di Marcello Focosi dello YC Punta Ala.

Il fitto calendario velico ha poi lasciato spazio agli eventi serali con il pranzo del Cantiere Mylius all’Hotel La Palma e domani, venerdì sera il galà dinner Rolex, dedicato agli armatori, al Grand Hotel Quisisana.

La manifestazione Rolex Capri Sailing Week, organizzata dallo Yacht Club Italiano,  dal Circolo del Remo e della Vela Italia e dallo Yacht Club Capri, in collaborazione con l’IMA – International Maxi Association – gode del sostegno di partner Ferrarelle, BMW e Fideuram-San Paolo Invest. Partner tecnico dell’evento i gommoni della linea Coastal Boat.

Lascia un commento

cinque × 4 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.