Rolex Capri Sailing Week: nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

Conclusa la Rolex Capri Sailing Week iniziata l’11 maggio scorso

Napoli – Con la cerimonia di premiazione del 21 maggio scorso, nella piazzetta caprese, si è conclusa la Rolex Capri Sailing Week , che ha avuto inizio l’11 maggio scorso, con la regata d’altura della Tre Golfi, partita da Napoli. Nelle acque che circondano l’isola di Tiberio, invece, sono stati assegnati, dopo quattro giornate di regate, i titoli di Campioni Nazionale del Tirreno, la Mylius Cup – in palio tra le imbarcazioni del cantiere piacentino – ed il Maxi Yacht Capri Trophy destinato alle meravigliose barche arrivate dal Regno Unito, dalla Francia, dal Principato di Monaco, dagli Stati Uniti e, naturalmente, dall’Italia.

Sul palco della piazzetta più nota nel mondo i rappresentanti dei circoli organizzatori, Yacht Club Italiano, Circolo del Remo e della Vela Italia Italia e Yacht Club Capri, Andrew McIrvine segretario generale dell’IMA (International Maxi Association) ed il presidente Italia della Rolex, Gian Riccardo Marini con il direttore generale Stephan Müller che hanno consegnato agli armatori, vincitori della classifica combinata tra la Regata dei Tre Golfi e le prove capresi, i quattro orologi Rolex-submariner date.

Nella categoria di Maxi ha vinto Caol Ila R (YCCS), del londinese Alex Schaerer, che ha ricevuto anche una targa dall’ IMA, mentre tra i Mylius ha trionfato Ars Una, degli armatori romani Biscarini-Rocchi (ADS GranLasco).

In classe Orc a vincere il prestigioso orologio e il premio del CRV “Italia” sono stati, tra le barche grandi, Freccia Rossa, di Vadim Yakimenko (YC Ancona) e tra le piccole, Squalo Bianco del siciliano Concetto Costa (Nic Catania).

Al sodalizio più rappresentato sul podio della RCSW, lo Yacht Club Costa Smeralda, è andato il trofeo messo in palio dallo YC Italiano, consegnato dal vice presidente Jean Dufour.

Questi i vincitori delle regate della Rolex Capri Sailing Week:

Maxi Yacht Capri Trophy

Cat Maxi R – Pepe Cannonball, di Dario Ferrari – ITA (YC Costa Smeralda)

Cat Maxi R/C – Caol Ila R Alex Schaerer GBR – (YC Costa Smeralda) + Combinata

Mylius Cup

Ars Una, degli armatori romani Biscarini-Rocchi (ADS GranLasco) + Combinata

Campionato Nazionale del Tirreno

ORC A (barche grandi)

Race – Freccia Rossa, di Vadim Yakimenko (YC Ancona) + Combinata

Classe 0 – Ulika di Stefano Masi (RCC Tevere e Remo)

Classe 1 – Chestress 3 di Ghislanzoni (YC Italiano)

Classe 2 – Morgan IV di Nicola De Gemmis (CC Barion)

ORC B (barche piccole)

Combinata – Squalo Bianco di Concetto Costa (Nic Catania)

Classe 3 – team X-Rea di Federico Servadio e Andrea Cavagnis (Il Portodimare)

Classe 4 – Suakin II, di Francesco Golia (RYCC Savoia)

Lascia un commento

12 + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.