Al via la XXV edizione di “Cinema intorno al Vesuvio” a villa Bruno, San Giorgio a Cremano

Dal 15 giugno prende il via la XXV edizione di “Cinema intorno al Vesuvio” a cura di Arci Movie a villa Bruno a San Giorgio a Cremano, arena di cinema all’aperto da 600 posti. 62 serate, ospiti nazionali, incontri con personalità del mondo del cinema e della cultura e laboratori per i bambini

62 giornate con ospiti nazionali compongono la xxv edizione di “Cinema intorno al Vesuvio”, rassegna di cinema all’aperto organizzata da Arci Movie, che prende il via il 15 giugno a Villa Bruno in collaborazione con il Comune di San Giorgio a Cremano.

Un cartellone ideato ponendo attenzione alle pellicole di maggior successo di questa stagione, ma anche e soprattutto ad opere che hanno avuto poca circuitazione e che per le tematiche trattate sono importanti e da non perdere. La missione sociale e culturale di Arci Movie è da sempre coinvolgere i giovani e anche in questo caso per loro è stata pensata una “Card Giovani Under 25” che consiste in una attenzione sul prezzo d’ingresso alle singole proiezioni, che sarà un ridotto di 3 euro (invece di 4), attestando l’età con il libretto universitario o la carta d’identità.

Siamo lieti di ospitare per il terzo anno – dice Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano – il secondo nel parco di Villa Bruno una rassegna cinematografica prestigiosa come quella curata da Arci Movie. “Cinema intorno al Vesuvio” è uno degli appuntamenti estivi più importanti per l’area vesuviana e non solo, in quanto dà la possibilità a centinaia di persone di assistere a film di qualità, proiezioni ed eventi, alcuni dei quali in compagnia di grandi ospiti, attori e registi. Lo scorso anno abbiamo avuto l’onore di avere a San Giorgio a Cremano personalità del calibro di Tony Servillo e Renato Carpentieri e anche quest’anno saranno presenti personaggi di altrettanto alta caratura professionale”.

Ad aprire la kermesse Ammore e malavita la super-premiata pellicola dei Manetti Bros, che ha ottenuto 15 candidature e vinto 5 David di Donatello, il Premio Pasinetti al Miglior Film e ai migliori attori per il cast alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che vede protagonisti Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz, Franco Ricciardi. La serata d’inaugurazione sarà salutata da Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano, e avrà come ospiti Franco Ricciardi, Ivan Granatino, Nelson e Patrizio Rispo.

Nel programma generale sono inseriti anche una serie di cortometraggi che arricchiranno la manifestazione, così come diversi lunedì d’autore, serate di forte impegno civile su problematiche della nostra attualità sociale e politica. Anche quest’anno all’arena non solo proiezioni, ma anche dibattiti col pubblico, con la seconda edizione di “Parliamo di cinema”, un ciclo di incontri sulla terrazza di Villa Bruno,con personaggi della cultura locale e nazionale.

Appuntamento dunque per l’inaugurazione del 15 giugno alle 21.15 con Ammore e Malavita dei Manetti Bros. con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz, Franco Ricciardi. Ospiti della serata Franco Ricciardi, Ivan Granatino, Nelson e Patrizio Rispo.Ciro (Giampaolo Morelli) è un temuto killer di Napoli, una delle due “tigri” – accanto a Rosario (Raiz) – al servizio di don Vincenzo (Carlo Buccirosso) detto “o’ re do pesce”, e dell’astuta moglie donna Maria (Claudia Gerini). La giovane infermiera Fatima (Serena Rossi) è una ragazza onesta e sognatrice, finita per sbaglio in una situazione pericolosa. Ciro riceve l’incarico di sbarazzarsi di quella testimone indesiderata che “ha visto troppo”, ma le cose non vanno come previsto. Tra musica e azione, amore e pallottole.

Infoline: 0815967493

Lascia un commento

otto + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.