Esplode tre colpi in aria e tenta di rapinare una pasticceria, arrestato

Carabinieri hanno sequestrato la pistola e recuperato il bottino

Napoli, 17 giugno – E’ entrato all’interno di una pasticceria di Casandrino, in provincia di Napoli, per compiere una rapina. Ma quando il titolare ed i suoi familiari hanno tentato di reagire non ha esitato ad esplodere con una pistola tre colpi in aria. Poi ha afferrato 150 euro dalla cassa e si è dato alla fuga.

Il rapinatore, un 48enne, è stato bloccato poco dopo dai carabinieri che erano stati, nel frattempo, allertati. Non ci sono feriti. I militari hanno rinvenuto e sequestrato l’arma, una pistola Beretta calibro 9 con matricola abrasa, trovata col colpo in canna. Recuperato il bottino, il rapinatore è stato portato in caserma.

Lascia un commento

dieci + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.